Cosenza punito, il Verona vince a tavolino

Al club calabrese anche una multa da 3mila euro.

tifosi, verona

Il giudice sportivo Emilio Battaglia, in merito alla gara dello scorso primo settembre tra Cosenza e Verona, non disputata a causa delle condizioni del terreno di gioco dello stadio San Vito-Marulla, ha deciso di punire il club calabrese con 3000 euro di multa e la vittoria a tavolino al Verona per 3-0.

La sentenza è arrivata "letto il rapporto dell'arbitro, unitamente alla allegata riserva scritta di reclamo effettuata dalla Società Hellas Verona e al supplemento di rapporto, documenti in cui si evince che è indubbia l'impraticabilità del terreno di giuoco, per come risulta dal rapporto e dal supplemento di rapporto dell'Arbitro, dai quali emerge che la gara in oggetto non è stata disputata in quanto non sussistevano le condizioni per garantire l'incolumità fisica dei partecipanti all'incontro, a causa delle condizioni del terreno di gioco in alcune zone dello stesso e considerato che le precarie condizioni del terreno di giuoco, tali da non consentire il regolare svolgimento della gara del 1° settembre 2018, erano a conoscenza della Soc. Cosenza, per come emerge dall'esame di vari documenti".

ARTICOLI CORRELATI:

Serie B, fissato il giorno della verità
Serie B, fissato il giorno della verità
Juventus, tegola Dybala
Juventus, tegola Dybala
Dan Peterson:
Dan Peterson: "Se questo è lo stile Juve..."
Douglas Costa alimenta il mistero
Douglas Costa alimenta il mistero
D'Aversa:
D'Aversa: "L'Inter si è sfaldata"
Inzaghi rischia, due i candidati
Inzaghi rischia, due i candidati
 
Georgina, la musa di Cristiano Ronaldo
Tawny Jordan
Aida Yespica
Arlenis Sosa
Ginevra Lambruschi
Allyson Joy
Chiara Biasi
Francesca Sofia Novello
Sofya Zhuk
Karolina Bojar
Celeste Bright
Devin Brugman