Coppa Italia, Atalanta in semifinale: Napoli distratto e ko

Al San Paolo la squadra di Sarri scende in campo con molte riserve ed esce battuta per 2-1.

Dopo 22 anni l’Atalanta torna tra le prime quattro della Coppa Italia grazie all’impresa sul campo del Napoli. La prima partita del 2018 del calcio italiano vede infatti la capolista della Serie A cedere al San Paolo di fronte alla sempre più intraprendente banda di Gasperini, che cancella il ko in campionato contro il Cagliari. Risultato giusto, che premia il coraggio degli ospiti, capaci di controllare nel primo tempo gli attacchi poco pungenti di un Napoli rimaneggiatissimo, con Insigne e Mertens in panchina in avvio, e poi di alzare progressivamente il baricentro, pressando a tutto campo come nello stile di gicoo di Gasperini. 

Dea avanti al 5’ della ripresa con un contropiede avviato da Gomez e concluso da Castagne, lesto nel ribadire in rete un tiro respinto di Cornelius e poi facilitata dalla confusa reazione degli avversari cui non giova l’ìngresso dei due attaccanti titolari. Gomez fa 0-2 ancora di rimessa a 8’ dalla fine, poi il gol di Mertens serve solo per accendere il finale in campo e sugli spalti, ma alla fine a esultare sono i pochi tifosi venuti da Bergamo.

TI POTREBBE INTERESSARE:

De Rossi prepara il terreno per il suo ritiro
De Rossi prepara il terreno per il suo ritiro
Ancelotti innamorato di Napoli
Ancelotti innamorato di Napoli
Mazzari in ansia per un big
Mazzari in ansia per un big
Buffon sicuro:
Buffon sicuro: "Mbappè è da Pallone d’Oro"
Multe per tre in serie C
Multe per tre in serie C
Walter Schachner:
Walter Schachner: "Ho sofferto con il Cesena"
Vecchi:
Vecchi: "La mia Spal era diversa"
Liverani non dimentica Zamparini
Liverani non dimentica Zamparini
Inter, Milito punta su Lautaro
Inter, Milito punta su Lautaro
 
Lauren Summer
Georgina, la musa di Cristiano Ronaldo
Tawny Jordan
Aida Yespica
Arlenis Sosa
Ginevra Lambruschi
Allyson Joy
Chiara Biasi
Francesca Sofia Novello
Sofya Zhuk
Karolina Bojar
Celeste Bright