Conte batte il Chelsea in tribunale

Il tecnico salentino vince la causa dopo il licenziamento subito dal club inglese la scorsa estate.

Antonio Conte è sempre più vicino alla panchina dell’Inter.

Dopo la chiusura del presidente della Juventus Agnelli a un ritorno del tecnico salentino in bianconero un altro indizio viene dall’Inghilterra.

L’ex ct dell’Italia ha infatti vinto la battaglia legale contro il Chelsea, che l’aveva esonerato nell’agosto scorso. Il club di Abramovich sarà obbligato a pagare nove milioni di sterline a Conte come risarcimento per aver interrotto il contratto con un anno di anticipo sulla scadenza. A comunicarlo in esclusiva è il Times.

L’udienza era in ballo dalla scorsa estate: le ragioni del Chelsea, che faceva leva sul comportamento di Conte nei confronti dello staff e dei giocatori (su tutti Diego Costa, poi ceduto all’Atletico Madrid), non sono state accolte.

Cade quindi l'ultimo nodo sul futuro professionale di Conte, che sembra sempre più vicino ad accettare la proposta dell'Inter.


ARTICOLI CORRELATI:

Wanda Nara:
Wanda Nara: "Icardi non giocherà lì"
Brescia, ecco Balotelli:
Brescia, ecco Balotelli: "Non ho paura di fallire"
Capello boccia Suso trequartista
Capello boccia Suso trequartista
Il Monaco corteggia Caceres
Il Monaco corteggia Caceres
De Rossi, esordio e vittoria alla Bombonera
De Rossi, esordio e vittoria alla Bombonera
Liverani:
Liverani: "Lapadula ha voglia di stupire"
D'Angelo:
D'Angelo: "Dobbiamo imparare a soffrire"
Coppa Italia, tutti i risultati
Coppa Italia, tutti i risultati
Monza, Cristian Brocchi spiega l'impresa mancata
Monza, Cristian Brocchi spiega l'impresa mancata
 
Le foto più belle di Agustina Gandolfo
Il ritorno di Larissa Riquelme: le foto
Le foto più belle di Elina Svitolina
Le foto piu' belle di Camila Giorgi
Kinsey Wolansky, la star della finale di Champions League
Beatrice Bonfanti mantiene la promessa
L'altra Belén sfida la Rodriguez
Luciana Linck, juventina senza limiti
Ashley Vee ha un sogno a quattro ruote
Le più belle foto di Jolanda De Rienzo
Samuela Grillo
Maria Liman