Colantuono: "Mai stati lucidi"

“Primo tempo orribile, secondo tempo giocato solo sui nervi”, ha commentato, deluso, il tecnico dell’Udinese.

La sconfitta dell’Udinese a Carpi è come una coltellata per Stefano Colantuono, molto abbattuto ai microfoni di Sky Sport nell’immediato post-partita dell’Alberto Braglia di Modena.

Il tecnico dei friulani non ha risparmiato dalle critiche i suoi uomini: “Abbiamo giocato un primo tempo orribile, nel secondo tempo siamo venuti fuori un pochino, ma non siamo mai stati lucidi, abbiamo giocato solo sui nervi”.

Ora l’Udinese se la vedrà al Friuli (o Dacia Arena, dir si voglia) contro la Juventus - all’andata, alla prima giornata, la risolse Thereau - e Colantuono prova a fissare i paletti da cui ripartire: “Con il Carpi, squadra temibile perché sapevo giocasse con ardore, abbiamo fatto un passo indietro, ma non dobbiamo dimenticare che sappiamo giocare a calcio, come dimostrato anche in partite perse come contro l’Inter o contro il Sassuolo”.


ARTICOLI CORRELATI:

Torino-Wolverhampton, polemica sull'arbitro
Torino-Wolverhampton, polemica sull'arbitro
Il Parma benedice il calendario
Il Parma benedice il calendario
Maurizio Sarri a rischio anche per il Napoli
Maurizio Sarri a rischio anche per il Napoli
La rabbia di Fabio Mazzeo
La rabbia di Fabio Mazzeo
Manuel Lazzari è stato operato
Manuel Lazzari è stato operato
Brutto stop per Barbara Bonansea
Brutto stop per Barbara Bonansea
Sarri ha la polmonite, debutto in campionato a rischio
Sarri ha la polmonite, debutto in campionato a rischio
Wanda Nara:
Wanda Nara: "Icardi non giocherà lì"
Brescia, ecco Balotelli:
Brescia, ecco Balotelli: "Non ho paura di fallire"
 
Le foto più belle di Agustina Gandolfo
Il ritorno di Larissa Riquelme: le foto
Le foto più belle di Elina Svitolina
Le foto piu' belle di Camila Giorgi
Kinsey Wolansky, la star della finale di Champions League
Beatrice Bonfanti mantiene la promessa
L'altra Belén sfida la Rodriguez
Luciana Linck, juventina senza limiti
Ashley Vee ha un sogno a quattro ruote
Le più belle foto di Jolanda De Rienzo
Samuela Grillo
Maria Liman