Chiellini: "Ronaldo come Bolt e Federer"

"Conoscere le abitudini di chi ha una marcia in più serve".

ronaldo

Giorgio Chiellini in un'intervista a La Stampa ha parlato di Cristiano Ronaldo: "Leader si diventa, io sono curioso, sono un buon osservatore e imparo. Avere vicino Ronaldo, per esempio, è interessante. È di quelli come Bolt, Federer: conoscere le abitudini di chi ha una marcia in più serve. Non per imitare, per allargare il punto di vista".

"Lloris il portiere della Francia ha detto che dopo il Mondiale vinto ha avuto mesi difficili perché non trovava nuove forze o motivazioni? Credo che in nazionale sia così, l’ho visto sugli juventini che avevano vinto nel 2006, erano stralunati. Con il club è diverso, alla Juve una vittoria è soprattutto sollievo: “Questa è andata”...".

ARTICOLI CORRELATI:

Niente Napoli per Florenzi
Niente Napoli per Florenzi
Inter: ottimismo per De Vrij e Nainggolan
Inter: ottimismo per De Vrij e Nainggolan
Mancini e il nuovo 10 dell'Italia:
Mancini e il nuovo 10 dell'Italia: "Magari sarà Chiellini"
Il Vicenza va al contrattacco
Il Vicenza va al contrattacco
Nazionale, via anche Florenzi
Nazionale, via anche Florenzi
Paquetà emozionato:
Paquetà emozionato: "Grato al Milan"
Petagna:
Petagna: "Semplici mi ha dato più libertà"
De Vrij salta il match con l'Olanda. L'Inter aspetta
De Vrij salta il match con l'Olanda. L'Inter aspetta
Piatek trascina la Polonia. Poker Olanda
Piatek trascina la Polonia. Poker Olanda
 
Jolanda De Rienzo
Samuela Grillo
Maria Liman
Victoria Lopyreva, la Musa della Russia
Fabiana Britto rossonera da urlo
Milca Gili: una 'diavoletta' perfetta
Le bellezze dell'EICMA 2018
Diletta Leotta
Lauren Summer
Georgina, la musa di Cristiano Ronaldo
Tawny Jordan
Aida Yespica