Castori: “E’ un Perugia da promozione”

Il tecnico del Carpi si mette alle spalle la sconfitta di Ferrara ("Perso nel risultato ma non nel gioco") e affila le armi per la gara con gli umbri.

L’allenatore del Carpi, Fabrizio Castori, si mette alla spalle la sconfitta di Ferrara con la Spal (“Una partita persa nel risultato ma non nel gioco. Nel calcio capita anche questo”, dice) e guarda al Perugia.

“Affrontiamo una squadra forte che a mio avviso ha tutto per ambire alla promozione – spiega -. Gli umbri attraversano un grande momento di forma con 13 punti nelle ultime 5 partite. Giocano un bel calcio, hanno giocatori molto forti sugli esterni. Ma tutto il collettivo è buono, funzionale in difesa, dinamico e tecnico a metà campo e incisivo davanti”.

“Al giorno d'oggi, grazie alla tecnologia, si conoscono tutte le squadre, ma il Perugia l'abbiamo già incontrato due volte quest'estate tra amichevole e Coppa Italia e questo aiuta ulteriormente”, conclude Castori.

ARTICOLI CORRELATI:

Francia, la Federcalcio conferma Deschamps
Francia, la Federcalcio conferma Deschamps
Padova e Pisa cercano la quadra
Padova e Pisa cercano la quadra
Inter, si ferma Nainggolan
Inter, si ferma Nainggolan
Asamoah spiega il suo passaggio all'Inter
Asamoah spiega il suo passaggio all'Inter
Corrado:
Corrado: "E' giusto provarci"
A Crotone c'è fiducia per la A
A Crotone c'è fiducia per la A
 
Georgina, la musa di Cristiano Ronaldo
Tawny Jordan
Aida Yespica
Arlenis Sosa
Ginevra Lambruschi
Allyson Joy
Chiara Biasi
Francesca Sofia Novello
Sofya Zhuk
Karolina Bojar
Celeste Bright
Devin Brugman