Caos Perugia: i tifosi assaltano il pullman

Paura e violenza al ritorno della squadra da La Spezia: Giunti si gioca tutto martedì.

Tensione altissima in casa Perugia dopo la sconfitta subita sabato a La Spezia, la quarta consecutiva per la squadra di Giunti che era stata protagonista di un ottimo avvio di campionato con tre vittorie nelle prime quattro partite.

Al rientro della squadra in Umbria, infatti, circa 300 tifosi hanno insultato duramente i giocatori, lanciando anche sassi e fumogeni contro il pullman, cui è stato impedito di fare rientro nell’area degli spogliatoi, dove i giocatori avrebbero dovuto recuperare le proprie auto.

Il vetro anteriore sul lato dell'autista è andato in frantumi e per riportare la calma è stato necessario l'intervento delle forze dell'ordine, che erano state già allertate nel pomeriggio. Intervento provvidenziale considerando che nell zona era stato allestito settimana scorsa un luna park frequentato da bambine e famiglie.

Volta e compagni hanno lasciato lo stadio solo un’ora e mezza dopo il rientro da La Spezia.

La prossima partita del Perugia sarà martedì in casa contro il Cesena per l’infrasettimanale: Giunti potrebbe giocarsi tutto in 90’. Tra i possibili sostituti in lizza Stellone, Aglietti, Ballardini, Oddo e De Zerbi.
 

ARTICOLI CORRELATI:

Avellino, Bari e Cesena non iscritte alla serie B
Avellino, Bari e Cesena non iscritte alla serie B
Milan vittorioso anche sul campo
Milan vittorioso anche sul campo
Il messaggio di Elliott per il futuro del Milan
Il messaggio di Elliott per il futuro del Milan
Pallotta sospeso tre mesi
Pallotta sospeso tre mesi
Milan, Suso:
Milan, Suso: "Abbiamo sofferto ma ci siamo ripresi l'Europa"
Inter, ecco l'esito degli esami di Nainggolan
Inter, ecco l'esito degli esami di Nainggolan
 
Georgina, la musa di Cristiano Ronaldo
Tawny Jordan
Aida Yespica
Arlenis Sosa
Ginevra Lambruschi
Allyson Joy
Chiara Biasi
Francesca Sofia Novello
Sofya Zhuk
Karolina Bojar
Celeste Bright
Devin Brugman