Caldirola: "Ritiro provvidenziale"

"Non c'è da salvare nulla, non siamo scesi in campo".

benevento

Luca Caldirola ha analizzato così il ko con il Livorno. "E' una partita da dimenticare perché non siamo proprio scesi in campo. Il Livorno ha fatto la sua partita, sapevamo che non sarebbe stata facile: purtroppo ci sta un rallentamento nel corso di una stagione così lunga. Arrivavamo sempre secondi sulle palle, non c'è nulla da salvare", le parole del giocatore del Benevento a Ottochannel 696.

"Siamo comunque una squadra che ha sempre dimostrato di saperne venire fuori e questo ci dà fiducia per le prossime partite. Vogliamo arrivare in alto, adesso siamo molto arrabbiati e sono certo che domenica scenderemo in campo con un piglio decisamente diverso. Guardare la classifica adesso non serve, dobbiamo solo pensare a vincere. Il ritiro? Arriva nel momento giusto. Insieme stiamo bene e sono certo che ci darà la giusta forza per andare a prenderci i tre punti a Cremona".

ARTICOLI CORRELATI:

Chi andrà in Champions: tutte le possibili combinazioni
Chi andrà in Champions: tutte le possibili combinazioni
Barcellona e Messi abbattuti: Copa del Rey al Valencia
Barcellona e Messi abbattuti: Copa del Rey al Valencia
Pazzesco Cittadella: 3-0 a Benevento, è finale per la A
Pazzesco Cittadella: 3-0 a Benevento, è finale per la A
Risorge Santander, il Bologna sgambetta il Napoli
Risorge Santander, il Bologna sgambetta il Napoli
Saputo:
Saputo: "Mihajlovic ha ridato gloria al Bologna"
Frosinone-Chievo, arrivederci alla A senza gol
Frosinone-Chievo, arrivederci alla A senza gol
Gasperini e la Champions:
Gasperini e la Champions: "Un po' di tensione c'è"
Inzaghi fa il bilancio:
Inzaghi fa il bilancio: "Tre anni splendidi"
Fiorentina-Genoa, l'augurio di Andreazzoli
Fiorentina-Genoa, l'augurio di Andreazzoli
 
Beatrice Bonfanti mantiene la promessa
L'altra Belén sfida la Rodriguez
Luciana, juventina senza limiti
Ashley Vee ha un sogno a quattro ruote
Jolanda De Rienzo
Samuela Grillo
Maria Liman
Victoria Lopyreva, la Musa della Russia
Fabiana Britto rossonera da urlo
Milca Gili: una 'diavoletta' perfetta
Le bellezze dell'EICMA 2018
Diletta Leotta