Calabro: "Una grande reazione"

L'allenatore del Carpi ha commentato il pareggio con la Cremonese.

calabro

L'allenatore del Carpi Nicola Calabro commenta l'1-1 con la Cremonese.

"Abbiamo avuto una grossa reazione, mostrando una grossa mentalità: non era semplice, dopo aver incassato un goal dopo pochi secondi. La squadra ha preso in mano la partita, mostrando personalità, idee, organizzazione per quasi 70 minuti, su un campo in cui non penso che molte squadre riusciranno a prendere punti".

Il motivo dei cambi ritardati: "Perché tutti i giocatori che erano in campo mi stavano dando qualcosa di importante; da un momento all'altro speravo che si riaccendesse la lampadina, perché Concas e Saber (Hraiech, n.d.r.) stavano facendo molto bene e se abbiamo fatto una grande partita per 70 minuti è anche grazie a loro. Speravo che - passato quel momento di défaillance - loro potessero ritornare a prendere la partita in mano: visto che non era possibile, ho messo giocatori freschi, con caratteristiche diverse, capaci di ribaltare l'azione, cosa che non stavamo più facendo".

ARTICOLI CORRELATI:

Zaccardo:
Zaccardo: "Higuain non ha portato carattere"
Pogba, frecciata social a Mourinho dopo l'esonero
Pogba, frecciata social a Mourinho dopo l'esonero
Lazio, Immobile:
Lazio, Immobile: "Siamo una squadra ferita"
Inzaghi vede il bicchiere mezzo pieno
Inzaghi vede il bicchiere mezzo pieno
Il Verona punisce un Pescara sprecone
Il Verona punisce un Pescara sprecone
Gasperini non firma per la Champions
Gasperini non firma per la Champions
Lazio battuta, l'Atalanta vede la Champions
Lazio battuta, l'Atalanta vede la Champions
Colombarini individua il problema della Spal
Colombarini individua il problema della Spal
Pellissier non dimentica:
Pellissier non dimentica: "Grazie, Spal"
 
Le bellezze dell'EICMA 2018
Diletta Leotta
Lauren Summer
Georgina, la musa di Cristiano Ronaldo
Tawny Jordan
Aida Yespica
Arlenis Sosa
Ginevra Lambruschi
Allyson Joy
Chiara Biasi
Francesca Sofia Novello
Sofya Zhuk