Cagliari a rimorchio, Bari deluso

CAGLIARI-BARI 2-1
21’ Melchiorri (C), 34’ Sau (C), 37’ Rosina (B)

Si conclude 2-1 il posticipo della 19esima giornata di serie B, il big match tra Cagliari e Bari. Gli isolani accorciano sul Crotone (raggiunto all’ultimo dal Latina) e si portano a -1 dalla vetta.

La gara parte subito a mille: Tello cerca subito la porta dopo una manciata di secondi, Sabelli risponde dalla distanza e poi viene fuori il Cagliari: Salamon ci prova di testa, Fossati con il destro e al 21’ arriva il vantaggio. Salamon lascia partire una bordata improvvisa dalla distanza, Guarna respinge malissimo e per Melchiorri infilare in porta è un gioco da ragazzi. Il Bari è alle corde e non riesce a venirne fuori. I rossoblu ne approfittano e al 34’ è già 2-0: Melchiorri innesca un contropiede micidiale e serve al bacio Sau, che prende la mira e gonfia la rete. Ma tre minuti più tardi i ‘Galletti’ rialzano la cresta con una punizione beffarda di Rosina che non viene deviata da nessuno e sorprende Storari.

La ripresa si apre con gli uomini di Rastelli che continuano a spingere. Sau calcia fuori di poco in due occasioni in un minuto, poi Melchiorri manda in bambola la difesa biancorossa e tira alto di poco. Intorno al 65’ però il Bari inizia a costruire: Valiani prova a impensierire Storari da lontano, ma l’ex portiere della Juventus para a terra; De Luca poi fa tutto da solo e scarica verso lo specchio, ma Storari compie un grandissimo intervento sulla botta della ‘Zanzara’; infine Maniero svetta su tutti su punizione di Rosina, ma il portiere del Cagliari blocca senza problemi. Nel finale Di Cesare affossa Sau in area e l’arbitro Pasqua non ha dubbi: rigore e giallo per il giocatore pugliese. Calcia proprio il numero 25 rossoblu, ma Guarna si fa perdonare per l’errore sul primo gol e para! Sulla ribattuta Cerri spedisce in Corsica. C’è ancora tempo per un tentativo per parte: Sansone calcia alto di poco con il mancino e Cerri sciupa un contropiede delizioso sbagliando l’appoggio per Joao Pedro.

CLASSIFICA: Crotone 41; Cagliari 40; Novara 37; Bari 35; Brescia e Pescara 31; Cesena 30; Virtus Entella 28; Perugia 27; Avellino, Trapani e Spezia 25; Pro Vercelli 24; Livorno 23; Ternana 22; Latina e Modena 21; Vicenza e Salernitana 20; Ascoli 17; Virtus Lanciano 14; Como 10.


ARTICOLI CORRELATI:

Juventus, Higuain a rischio per l'Atletico
Juventus, Higuain a rischio per l'Atletico
Juve, arrestati 12 capi ultrà
Juve, arrestati 12 capi ultrà
Wanda Nara:
Wanda Nara: "Icardi è felicissimo"
Wanda Nara se la gode:
Wanda Nara se la gode: "Icardi è felicissimo"
Casillas incorona Oblak
Casillas incorona Oblak
Verona-Milan 0-1, le pagelle di Alessandro Jacobone
Verona-Milan 0-1, le pagelle di Alessandro Jacobone
Giampaolo:
Giampaolo: "Dobbiamo lavorare molto"
Juric:
Juric: "Avremmo meritato molto di più"
A Verona
A Verona "buu" contro Kessie
 
Grid Girls: Giorgia Capaccioli
Claudia Nargi
Le foto più belle di Agustina Gandolfo
Il ritorno di Larissa Riquelme: le foto
Le foto più belle di Elina Svitolina
Le foto piu' belle di Camila Giorgi
Kinsey Wolansky, la star della finale di Champions League
Beatrice Bonfanti mantiene la promessa
L'altra Belén sfida la Rodriguez
Luciana Linck, juventina senza limiti
Ashley Vee ha un sogno a quattro ruote
Le più belle foto di Jolanda De Rienzo