Blitz esterno del Pescara: 1-0 al Parma

Al Tardini i biancazzurri trionfano grazie ad un gol di Brugman.

Brugman

Nella nona giornata di serie B, blitz esterno del Pescara di Zeman che vince 1-0 a Parma grazie ad un gol nel finale di Brugman che decide un match equilibratissimo.

Al Tardini parte meglio il Parma che chiude gli abruzzesi nella propria metà campo. Gli uomini di D’Aversa sono però troppo imprecisi negli ultimi metri e per rendersi pericolosi devono aspettare il 18’ con Calaio’ che lancia tutto solo in porta Baraye. Il giovane talento a due passi da Fiorillo si fa però recuperare da Palazzi che gli toglie il pallone compiendo un intervento miracoloso. I biancazzurri col passare dei minuti prendono confidenza e campo e si affacciano dalle parti di Frattali prima con Capone e poi con Mancuso che di testa impegna l’ex numero uno dell’Avellino. L’ultima occasione della prima di frazione è sui piedi di Pettinari che servito da Mazzotta a due passi dalla linea di porta non riesce a deviare la sfera.

Nella ripresa i ritmi si alzano e le due squadre si scoprono lasciando grandi spazi. Non ne approfitta però il Pescara che ha due ghiotte occasioni sotto porta con Pettinari e Zampano ma entrambi spediscono fuori da ottima posizione. In mezzo, al 60’, il Parma in contropiede libera Di Guadio davanti a Fiorillo ma Perrotta è attentissimo e in scivolata salva tutto. Al 77’ i padroni di casa sfiorano il gol ancora con Di Gaudio: l’ex Carpi si accentra e calcia col destro ma Fiorillo in tuffo mette in angolo. Il Pescara soffre le sortire offensive del Parma ma a sorpresa all’86’ passa in vantaggio: triangolazione spettacolare tra Mancuso e Brugman, quest’ultimo arriva tutto solo davanti a Frattali e non può sbagliare: 1-0 per gli abruzzesi. Nel finale forcing del Parma che sfiora il pareggio con Insigne, poi al 94’ il direttore di gara decreta la fine del match: torna a vincere il Pescara che sale a quota 13 in classifica superando proprio gli emiliani.

ARTICOLI CORRELATI:

Inzaghi soddisfatto della sua Lazio
Inzaghi soddisfatto della sua Lazio
Eintracht in rimonta. La Lazio non sa più vincere
Eintracht in rimonta. La Lazio non sa più vincere
La prima del Foggia di Pavone
La prima del Foggia di Pavone
Nereo Rocco ora ha una piazza a Milano
Nereo Rocco ora ha una piazza a Milano
Scontri fra tifosi prima di Lazio-Eintracht
Scontri fra tifosi prima di Lazio-Eintracht
Scalcia il collo dell'avversario: stangato
Scalcia il collo dell'avversario: stangato
Juve, Mandzukic suona la carica
Juve, Mandzukic suona la carica
Calciopoli, Moratti:
Calciopoli, Moratti: "Gli juventini accettino la sentenza"
Zhang:
Zhang: "Marotta ci aiuterà a raggiungere gli obiettivi"
 
Le bellezze dell'EICMA 2018
Diletta Leotta
Lauren Summer
Georgina, la musa di Cristiano Ronaldo
Tawny Jordan
Aida Yespica
Arlenis Sosa
Ginevra Lambruschi
Allyson Joy
Chiara Biasi
Francesca Sofia Novello
Sofya Zhuk