Blaise Matuidi e i ritardi alla Juventus

Il centrocampista francese è tornato anche sul suo addio al Psg.

Blaise Matuidi, centrocampista della Juventus, è affascinato dal mondo bianconero.

“Quando ero a Parigi a volte non andavo in palestra - ha raccontato a Canal Football Club -. A Torino, invece, se fai cinque minuti di ritardo ti vengono a prendere. Qui si lavora duramente e all'inizio sembra di essere sfiniti ma poi ti abitui. Fisicamente mi sento più forte e credo che tutto sia dovuto al lavoro degli ultimi sei mesi”.

Poi la mezz’ala è tornata sul suo addio al club parigino: “Ho chiesto io di lasciare il Psg, volevo scoprire cose nuove. Penso la mia scelta abbia fatto bene anche al club, che ha avuto la possibilità di far giocare di più Rabiot”.

ARTICOLI CORRELATI:

Rino Gattuso censura Kessié
Rino Gattuso censura Kessié
Spalletti pare avere dimenticato Icardi
Spalletti pare avere dimenticato Icardi
Derby thrilling, per l'Inter vittoria e sorpasso
Derby thrilling, per l'Inter vittoria e sorpasso
Ancelotti fa chiarezza su Ospina
Ancelotti fa chiarezza su Ospina
Marotta e quella speranza su Icardi
Marotta e quella speranza su Icardi
Il Chelsea ricade, Sarri trema
Il Chelsea ricade, Sarri trema
Il Napoli trema per Ospina, poi dilaga
Il Napoli trema per Ospina, poi dilaga
Luis Alberto rovina la festa della Lazio
Luis Alberto rovina la festa della Lazio
Il Parma crolla, D'Aversa sa il perché
Il Parma crolla, D'Aversa sa il perché
 
Jolanda De Rienzo
Samuela Grillo
Maria Liman
Victoria Lopyreva, la Musa della Russia
Fabiana Britto rossonera da urlo
Milca Gili: una 'diavoletta' perfetta
Le bellezze dell'EICMA 2018
Diletta Leotta
Lauren Summer
Georgina, la musa di Cristiano Ronaldo
Tawny Jordan
Aida Yespica