Berenguer annulla la rimonta del Frosinone

Il Torino, dopo un ottimo primo tempo, si addormenta ma porta a casa i tre punti.

Berenguer

Secondo tempo ricco di emozioni fra Torino e Frosinone con gli uomini di Longo che riescono a rimontare il doppio svantaggio, ma alla fine sono i granata a portare a casa i tre punti con un gran gol di Alex Berenguer.

Primo tempo a senso unico con i padroni di casa che comandano il gioco sin dai primi minuti e passano in vantaggio al 20esimo con Thomas Rincon, che lascia partire un destro dal limite, che non lascia scampo a Sportiello.

La reazione del Frosinone e inesistente e i granata continuano ad attaccare sfiorando il raddoppio. 

Rete del 2-0 che arriva pochi secondi dopo l’inizio della ripresa con Baselli che ribadisce in rete una respinta di piede dell’estremo difensore dei ciociari dopo una girata di Simone Zaza.

Con il vantaggio di due reti, il Torino stacca la spina e lascia campo al Frosinone che accorcia le distanze con Goldaniga che ribadisce in rete un cross in spaccata di Ciofani. Gol che viene convalidato dopo il consulto del VAR, che ha verificato la posizione del difensore ex Palermo e se quest’ultimo avesse fatto fallo su Sirigu, in seguito ammonito per proteste.

Sei minuti più tardi, al 64esimo, arriva il pareggio di Ciano con un colpo di testa in solitaria su cross di Campbell.

I padroni di casa si risvegliano e tornano all’attacco. Izzo segna, ma il guardalinee annulla per fuorigioco. Due minuti più tardi Berenguer lascia partire un destro dal limite che si insacca sotto l’incrocio dei pali.

Ultimi minuti di continui ribaltamenti di fronte con i ciociari che sfiorano il raddoppio, ma anche Lukic ha la palla che potrebbe chiudere l’incontro.

Dopo quattro minuti di recupero, l’arbitro Pezzutto sancisce la fine della partita, che permette al Torino di salire a quota 12 punti in classifica, mentre il Frosinone rimane a un punto con la panchina di Longo che continua a traballare. 

 

ARTICOLI CORRELATI:

Verona-Pescara senza gol: si decide tutto all'Adriatico
Verona-Pescara senza gol: si decide tutto all'Adriatico
Ranieri:
Ranieri: "Champions? Ci proviamo ancora"
Oddo:
Oddo: "Trasmettere i valori del vecchio Milan non è semplice"
Filippo Galli tra passato e presente
Filippo Galli tra passato e presente
E' nato 120Milan,  la voce dei diavoli rossoneri
E' nato 120Milan, la voce dei diavoli rossoneri
Cagliari, si ferma Pavoletti
Cagliari, si ferma Pavoletti
Addio a Moretti, i tifosi fanno una richiesta alla società
Addio a Moretti, i tifosi fanno una richiesta alla società
Castro su Maran:
Castro su Maran: "E' il mio padre calcistico"
Torino, Moretti annuncia il ritiro
Torino, Moretti annuncia il ritiro
 
Beatrice Bonfanti mantiene la promessa
L'altra Belén sfida la Rodriguez
Luciana, juventina senza limiti
Ashley Vee ha un sogno a quattro ruote
Jolanda De Rienzo
Samuela Grillo
Maria Liman
Victoria Lopyreva, la Musa della Russia
Fabiana Britto rossonera da urlo
Milca Gili: una 'diavoletta' perfetta
Le bellezze dell'EICMA 2018
Diletta Leotta