Belotti, Urbano Cairo si aspetta una sorpresa

Il presidente del Torino difende Ventura e esorta il proprio centravanti a recuperare in fretta dall'infortunio.

Un passato da mangia-allenatori ai propri esordi nel calcio, ora Urbano Cairo ha cambiato pelle e si affretta a fare il pompiere sulla crisi dell’Italia di Giampiero Ventura.

Il ct azzurro è tra gli allenatori più longevi della storia del Toro e il simbolo dell’era dell’editore milanese alla presidenza dei granata, così la difesa è d’obbligo: "Credo che questa situazione nasca dalla sconfitta in Spagna, fino a quel momento l'Italia era andata bene. Ma ora va messo tutto alle spalle, dobbiamo pensare al futuro. Non ha senso puntare il dito contro qualcuno, se non si ottengono risultati è colpa di tutti. Ventura è una persona che ha notevoli risorse e può ribaltare i momenti sfavorevoli". 

Cairo ha poi rammentato una crisi non diversa in cui era caduto il Toro di Ventura nel 2014 (“Le cose si erano messe male, ma non c'era nessun colpevole e ne siamo usciti con grande fiducia. Ci siamo uniti e abbiamo ricominciato a testa alta fino all'impresa del San Mamés”) per poi lanciarsi in un pronostico sul rientro di Andrea Belotti, atteso con ansia dal Toro e dalla Nazionale in vista del playoff di novembre: 

"La diagnosi è di 4 settimane, recupererà alla fine di ottobre, in tempo per i playoff. In teoria potrebbe essere disponibile. Lui ha gran fisico e tanta determinazione, mi aspetto una sorpresa". 

ARTICOLI CORRELATI:

Ospina torna a Castelvolturno
Ospina torna a Castelvolturno
Qualificazioni agli Europei 2020, la programmazione tv
Qualificazioni agli Europei 2020, la programmazione tv
Cagliari, in quattro hanno lavorato a parte
Cagliari, in quattro hanno lavorato a parte
Lautaro Martinez esce allo scoperto sul caso Icardi
Lautaro Martinez esce allo scoperto sul caso Icardi
Pogba: nuove bordate a Mourinho
Pogba: nuove bordate a Mourinho
Stadio della Roma, arrestato De Vito
Stadio della Roma, arrestato De Vito
Real Madrid, Vinicius prenota il Pallone d'Oro
Real Madrid, Vinicius prenota il Pallone d'Oro
Viareggio stregato, il Toro recrimina
Viareggio stregato, il Toro recrimina
Zenga, affondo su Icardi e Wanda Nara
Zenga, affondo su Icardi e Wanda Nara
 
Jolanda De Rienzo
Samuela Grillo
Maria Liman
Victoria Lopyreva, la Musa della Russia
Fabiana Britto rossonera da urlo
Milca Gili: una 'diavoletta' perfetta
Le bellezze dell'EICMA 2018
Diletta Leotta
Lauren Summer
Georgina, la musa di Cristiano Ronaldo
Tawny Jordan
Aida Yespica