Baroni: "Ci siamo liberati di un peso"

Il tecnico del Frosinone è tornato sulle due vittorie consecutive dei ciociari.

baroni

Il tecnico del Frosinone Marco Baroni a MC Sport è tornato sulle due vittorie consecutive dei ciociari che hanno riacceso la speranza: "La prima vittoria con il Parma ci ha liberato da un peso, i tre punti danno sempre fiducia. Non dobbiamo guardare la classifica e giocare ogni partita come se fosse una finale".

La crescita di Pinamonti: "È un giocatore forte, giovane, ma soprattutto ha un'attenzione nel lavoro quotidiano straordinaria. Questo ragazzo può avere dei margini di crescita inimmaginabili. È un piacere lavorare con questo ragazzo, che ha una testa da grande professionista e sta raccogliendo i frutti di una stagione importante".

Ora servono altre imprese: "Domenica contro l'Inter dovremmo provare a fare la partita perfetta. Icardi? Uno degli attaccanti più forti in circolazione, speravo che la diatriba con l'Inter terminasse dopo la nostra gara...".

ARTICOLI CORRELATI:

Lazio schiantata, il Torino chiude in gloria
Lazio schiantata, il Torino chiude in gloria
I tifosi del Torino omaggiano Moretti
I tifosi del Torino omaggiano Moretti
Totti, omaggio a De Rossi:
Totti, omaggio a De Rossi: "Un amico e un fratello"
Chi andrà in Champions: tutte le possibili combinazioni
Chi andrà in Champions: tutte le possibili combinazioni
Barcellona e Messi abbattuti: Copa del Rey al Valencia
Barcellona e Messi abbattuti: Copa del Rey al Valencia
Pazzesco Cittadella: 3-0 a Benevento, è finale per la A
Pazzesco Cittadella: 3-0 a Benevento, è finale per la A
Risorge Santander, il Bologna sgambetta il Napoli
Risorge Santander, il Bologna sgambetta il Napoli
Saputo:
Saputo: "Mihajlovic ha ridato gloria al Bologna"
Frosinone-Chievo, arrivederci alla A senza gol
Frosinone-Chievo, arrivederci alla A senza gol
 
Beatrice Bonfanti mantiene la promessa
L'altra Belén sfida la Rodriguez
Luciana, juventina senza limiti
Ashley Vee ha un sogno a quattro ruote
Jolanda De Rienzo
Samuela Grillo
Maria Liman
Victoria Lopyreva, la Musa della Russia
Fabiana Britto rossonera da urlo
Milca Gili: una 'diavoletta' perfetta
Le bellezze dell'EICMA 2018
Diletta Leotta