Ancelotti: “La difesa è un falso problema”

"Abbiamo perso una partita brutta, ma non è la fine del mondo".

ancelotti

Il tecnico del Napoli Carlo Ancelotti rasserena l'ambiente alla vigilia della partita contro la Fiorentina. "Abbiamo perso una partita brutta, ma non è la fine del mondo, siamo all'inizio del campionato. Leggo che siamo la squadra che ha corso meno di tutti, ma anche i dati vanno analizzati, è roba di 50 metri, sono dati che lasciano un po' il tempo che trovano".

"Non voglio dire quello che penso perché altrimenti il mio presidente direbbe che mi ha dato troppi soldi, ma io sono veramente contento di essere qui, per tanti motivi, per il valore della squadra, per l'ambiente, la passione e tutto il resto. Se domani ci saranno solo 20mila spettatori, cercheremo di offrire un grande spettacolo, in modo che chi c'era potra' dire agli assenti di aver visto un bel Napoli". 

"La difesa non mi preoccupa, sei gol subiti sono tanti ma siamo tra le squadre che hanno subito meno tiri. Ruoterò gli uomini, per vincere bisogna valorizzare l'intera rosa. Milik e Mertens sono tornati entrambi stanchi, deciderò alla fine. Per Insigne è stato importante non giocare la gara col Portogallo, il fatto di aver giocato male con la Samp gli servirà da stimolo per fare meglio".

ARTICOLI CORRELATI:

Dan Peterson:
Dan Peterson: "Se questo è lo stile Juve..."
Douglas Costa alimenta il mistero
Douglas Costa alimenta il mistero
D'Aversa:
D'Aversa: "L'Inter si è sfaldata"
Inzaghi rischia, due i candidati
Inzaghi rischia, due i candidati
Futuro Longo: il Frosinone ha deciso
Futuro Longo: il Frosinone ha deciso
Andrea Favilli pronto a scatenarsi
Andrea Favilli pronto a scatenarsi
 
Georgina, la musa di Cristiano Ronaldo
Tawny Jordan
Aida Yespica
Arlenis Sosa
Ginevra Lambruschi
Allyson Joy
Chiara Biasi
Francesca Sofia Novello
Sofya Zhuk
Karolina Bojar
Celeste Bright
Devin Brugman