Altafini: "Napoli, non è facile tenere testa alla Juventus"

L'ex attaccante di azzurri e bianconeri analizza la loro sfida a caccia dello scudetto.

José Altafini, campione del Mondo nel 1958 con il Brasile, stella del Milan che fu la prima squadra italiana a vincere la prima Coppa dei Campioni, fuoriclasse di Juventus e Napoli, è intervenuto in esclusiva a Tele Radio Stereo 92.7:

Loading...

"Il Napoli ha avuto nella sua storia una grande possibilità, quella dei tempi di Maradona. In quel momento bisognava fare il salto di qualità, i presupposti c'erano. Si è mancata una grande occasione. Quella di aprire un grande ciclo fatto di vittorie in più anni - ha rilevato il leggendario attaccante brasiliano -. Ora il Napoli gioca bene, ma non è semplice tenere testa a questa Juventus, che anche quando vive delusioni cocenti come quella di Madrid, sa rialzarsi e vincere senza problemi una partita decisiva in campionato".

"Mi piace il bel calcio, sono tifoso del Barcellona, apprezzo chi gioca bene ma si deve anche vincere. Vedo volentieri il Real Madrid, amo la Champions League, fui il primo a vincerla con il mio Milan, nel 1963 contro il Benfica, per questo reputo una grande impresa quella fatta dalla Roma con il Barcellona di Messi", ha aggiunto il vincitore del Mondiale di Svezia 1958.

ARTICOLI CORRELATI:

Juventus, c'è un giallo Mandzukic
Juventus, c'è un giallo Mandzukic
Juventus, il talento Fagioli si ferma per aritmia
Juventus, il talento Fagioli si ferma per aritmia
Rolando Maran chiede aiuto al pubblico
Rolando Maran chiede aiuto al pubblico
Pedro Pablo Pasculli si dà alla politica
Pedro Pablo Pasculli si dà alla politica
Prandelli:
Prandelli: "Qui ci giochiamo tutto"
Serie A, Juventus-Torino anticipata
Serie A, Juventus-Torino anticipata
Inzaghi:
Inzaghi: "Non guardo più il calendario"
Mazzarri:
Mazzarri: "Non facciamo calcoli"
Spalletti:
Spalletti: "Lautaro o Icardi? Non so"
 
L'altra Belén sfida la Rodriguez
Luciana, juventina senza limiti
Ashley Vee ha un sogno a quattro ruote
Jolanda De Rienzo
Samuela Grillo
Maria Liman
Victoria Lopyreva, la Musa della Russia
Fabiana Britto rossonera da urlo
Milca Gili: una 'diavoletta' perfetta
Le bellezze dell'EICMA 2018
Diletta Leotta
Lauren Summer