Stefano Tonut tra passato e Venezia

"Felice che Trieste sia tornata in A, lo merita la città. Il nostro nucleo solido dà identità" ha raccontato.

basket

Stefano Tonut è tra i protagonisti di una Reyer Venezia a punteggio pieno, così come l'Olimpia Milano, dopo cinque giornate della massima serie di basket.

"Il nucleo solido dà identità - ha spiegato a Tuttosport -. Ora abbiamo più aggressività difensiva, carica atletica, anche grazie alle rotazioni. La vittoria di domenica è un esempio classico: 60 punti sono arrivati dalla panchina".

"Sono felice che Trieste sia tornata in serie A, lo merita la città, lo merita un impianto simile, il movimento ne ha bisogno. La società ha lavorato bene e la squadra è buona" ha aggiunto il figlio d'arte.

ARTICOLI CORRELATI:

Esposito esalta Sardara
Esposito esalta Sardara
Eric Griffin al secondo taglio in un mese
Eric Griffin al secondo taglio in un mese
Il basket che non piace: multe per 5 in serie A2
Il basket che non piace: multe per 5 in serie A2
Sardara descrive la vittoria più bella
Sardara descrive la vittoria più bella
Caleb Green:
Caleb Green: "Mai pensato di andarmene"
Il basket che non piace: 8 club multati
Il basket che non piace: 8 club multati
Cantù, gli abruzzesi si chiamano fuori
Cantù, gli abruzzesi si chiamano fuori
A Trieste c'è polemica
A Trieste c'è polemica
Riccardo Moraschini divide i meriti
Riccardo Moraschini divide i meriti
 
Maria Liman
Victoria Lopyreva, la Musa della Russia
Fabiana Britto rossonera da urlo
Milca Gili: una 'diavoletta' perfetta
Le bellezze dell'EICMA 2018
Diletta Leotta
Lauren Summer
Georgina, la musa di Cristiano Ronaldo
Tawny Jordan
Aida Yespica
Arlenis Sosa
Ginevra Lambruschi