Simone Pianigiani lancia l'allarme

Il coach dell'Olimpia va oltre la sconfitta contro il Barcellona: "Sono preoccupato".

pianigiani

“Proveremo un’impresa quasi impossibile”. Così si era espresso Simone Pianigiani alla vigilia della super-sfida di Eurolega al Forum contro il Barcellona.

Il miracolo non è avvenuto, Micov e compagni hanno ceduto con onore e allora i pensieri del coach toscano vanno già al futuro: “Sappiamo che in questo momento il Barcellona è meglio di noi, per vincere questa partita dovevamo fare qualcosa di extra e non è stato così. È difficile segnare contro la loro taglia e la loro pressione, ma abbiamo giocato meglio rispetto all’andata. Ci è mancato qualche tiro da tre, ma la mia preoccupazione non è per questa partita. Sono contento di quanto fatto dai ragazzi e so che saranno difficilissime tutte le prossime partite, non vorrei che si generasse un po’di frustrazione, serve fiducia in questo momento, nella squadra e nei singoli”. 

"In casa stiamo forse pagando, ci siamo fatti prendere da un po’di angoscia nelle ultime uscite in Europa - ha aggiunto Pianigiani - Ci aspetta un periodo ancora lungo a ranghi ridotti, sarà importante restare concentrati". 

Sull'esclusione di Bertans: "Avevamo necessità di giocare con due playmaker oggi, per questo ha trovato poco spazio, c’era necessità di un backup per portare la palla contro di loro che alzano tantissimo la pressione”. 
 

ARTICOLI CORRELATI:

L'OriOra Pistoia perde un pezzo
L'OriOra Pistoia perde un pezzo
Bidone della spazzatura tirato verso giocatori
Bidone della spazzatura tirato verso giocatori
In Europa si rivede Lampropoulos
In Europa si rivede Lampropoulos
Frank Vitucci non alza l'asticella
Frank Vitucci non alza l'asticella
Riccardo Pittis analizza il calo dell'Olimpia
Riccardo Pittis analizza il calo dell'Olimpia
Final Eight di basket, arriva lo sponsor
Final Eight di basket, arriva lo sponsor
Otto club multati in serie A
Otto club multati in serie A
Rimas Kurtinaitis ritrova una panchina da Eurolega
Rimas Kurtinaitis ritrova una panchina da Eurolega
Torino nell'abisso, Trento galoppa
Torino nell'abisso, Trento galoppa
 
Maria Liman
Victoria Lopyreva, la Musa della Russia
Fabiana Britto rossonera da urlo
Milca Gili: una 'diavoletta' perfetta
Le bellezze dell'EICMA 2018
Diletta Leotta
Lauren Summer
Georgina, la musa di Cristiano Ronaldo
Tawny Jordan
Aida Yespica
Arlenis Sosa
Ginevra Lambruschi