Pozzecco: "All'inizio ero stupito"

Il coach di Sassari commenta la vittoria contro Venezia.

pozzecco

Il coach di Sassari Gianmaro Pozzecco commenta a Eurosport la vittoria contro Venezia nei quarti della Final Eight.

"Questa vittoria è anche di Esposito, io ho lavorato solo tre giorni e il merito è anche suo. Sono rimasto un po’ stupito per come eravamo entrati un po’ scarichi, mi aspettavo un’energia eccellente ma è anche vero che questi tre giorni dal punto di vista mediatico sono stati importanti e hanno distolto attenzione dalla gara. I ragazzi probabilmente erano un po’ tesi, a loro ho detto che questa partita aveva molto valore e forse ha influito negativamente su di loro".

"Sono contento di come si è sviluppata la gara, nel secondo tempo la soddisfazione si è triplicata e ho visto una reazione netta con un quintetto formato anche da giocatori che venivano dalla panchina. Questa squadra ha una panchina molto lunga e se riusciamo di capire che questo è un vantaggio potremo fare grandi cose. Sono molto contento ma domani abbiamo un’altra partita, abbiamo speso energie e recuperare in un giorno è difficile. Siamo venuti qua per fare felici i sardi, per fare felici noi stessi e per iniziare un percorso importante".

ARTICOLI CORRELATI:

L'Italia stende anche la Bielorussia
L'Italia stende anche la Bielorussia
Brindisi bussa alla porta della Virtus
Brindisi bussa alla porta della Virtus
I playoff di Campana:
I playoff di Campana: "Non solo Daye"
Pozzecco ora chiede serenità
Pozzecco ora chiede serenità
De Raffaele ora guarda solo in avanti
De Raffaele ora guarda solo in avanti
Venezia spietata: vince a Sassari e vola sul 2-1
Venezia spietata: vince a Sassari e vola sul 2-1
Fip-Virtus, ci sono ripercussioni
Fip-Virtus, ci sono ripercussioni
La Vuelle Pesaro riparte da Perego
La Vuelle Pesaro riparte da Perego
Buscaglia traccia la via a Reggio Emilia
Buscaglia traccia la via a Reggio Emilia
 
Kinsey Wolansky, la star della finale di Champions League
Beatrice Bonfanti mantiene la promessa
L'altra Belén sfida la Rodriguez
Luciana, juventina senza limiti
Ashley Vee ha un sogno a quattro ruote
Jolanda De Rienzo
Samuela Grillo
Maria Liman
Victoria Lopyreva, la Musa della Russia
Fabiana Britto rossonera da urlo
Milca Gili: una 'diavoletta' perfetta
Le bellezze dell'EICMA 2018