Nicola Brienza non si dà pace per il ko in Laguna

"Ovviamente ora tutti penseranno al fallo non speso nel quarto quarto" ha ammesso il coach canturino.

brienza

Dopo la bella vittoria casalinga su Brescia nel turno precedente, l’Acqua S.Bernardo Cantù cade al Palasport Taliercio di Mestre, arrendendosi all’Umana Reyer Venezia soltanto dopo un tempo supplementare. 94-90 il finale, al termine di un’avvincente battaglia sportiva durata 45’.

Loading...

“Abbiamo fatto un buon match – dice il coach canturino Brienza -. Tuttavia, per vincere partite contro squadre forti come Venezia, così come nell’ultima trasferta contro Milano, sono fondamentali i dettagli. Ovviamente ora tutti penseranno al fallo non speso nel quarto quarto, un dettaglio fondamentale che nel time out avevo chiesto. A questo, però, si devono aggiungere i tanti tiri liberi sbagliati e i problemi del quarto quarto. Avevo chiesto di portare palla in post up ma non ci siamo mai riusciti e non abbiamo mai avuto la freddezza di attaccarli e di andare lì dove loro erano in difficoltà. Ovviamente, si tratta di dettagli che costano e che fanno perdere una partita”.

ARTICOLI CORRELATI:

Sacchetti lascia spazio all'assistente
Sacchetti lascia spazio all'assistente
L'Auxilium Torino giocherà ad Avellino
L'Auxilium Torino giocherà ad Avellino
Giorno decisivo per l'Auxilium Torino
Giorno decisivo per l'Auxilium Torino
Nuova svolta per Alessandro Gentile
Nuova svolta per Alessandro Gentile
Pozzecco felice:
Pozzecco felice: "Fatto qualcosa di straordinario"
Europe Cup: finale Sassari-Wurzburg
Europe Cup: finale Sassari-Wurzburg
Auxilium: va sempre peggio
Auxilium: va sempre peggio
Nunnally:
Nunnally: "Ora guardiamo avanti"
La Virtus ha già due obiettivi di mercato
La Virtus ha già due obiettivi di mercato
 
L'altra Belén sfida la Rodriguez
Luciana, juventina senza limiti
Ashley Vee ha un sogno a quattro ruote
Jolanda De Rienzo
Samuela Grillo
Maria Liman
Victoria Lopyreva, la Musa della Russia
Fabiana Britto rossonera da urlo
Milca Gili: una 'diavoletta' perfetta
Le bellezze dell'EICMA 2018
Diletta Leotta
Lauren Summer