Michele Antonutti cambia canotta

L'ala ex Reggio Emilia, Caserta, Pistoia e Treviso ha messo nero su bianco con Biella.

Antonutti

L’Edilnol Pallacanestro Biella ha annunciato l’ingaggio di Michele Antonutti, ala nata a Udine il 19 febbraio 1986.

Giocatore di grande esperienza, nel corso della sua carriera Michele ha indossato le maglie di Udine, Montegranaro, Reggio Emilia (con cui ha vinto l'edizione 2013/14 dell'EuroChallenge insieme agli ex biellesi Greg Brunner e Troy Bell), Caserta, Pistoia e Treviso, compagine dove ha militato dal 2017 al 2019 con tanto di fascia da capitano. In questa stagione in Veneto ha realizzato 9 punti, 4 rimbalzi e 1 assist di media a partita.

Interessante anche il suo percorso con la Nazionale Italiana, iniziato nel 2002 tra le fila dell'Under 18 e che l'ha portato a essere un elemento della squadra Senior dal 2007 al 2011 collezionando 20 presenze.

Un'aggiunta di livello nel roster biellese che potrà dare il suo apporto a partire dalla LNP Coppa Italia, prossimo impegno del Club. A Biella, Antonutti indosserà la canotta numero 9.

ARTICOLI CORRELATI:

L'Italia stende anche la Bielorussia
L'Italia stende anche la Bielorussia
Brindisi bussa alla porta della Virtus
Brindisi bussa alla porta della Virtus
I playoff di Campana:
I playoff di Campana: "Non solo Daye"
Pozzecco ora chiede serenità
Pozzecco ora chiede serenità
De Raffaele ora guarda solo in avanti
De Raffaele ora guarda solo in avanti
Venezia spietata: vince a Sassari e vola sul 2-1
Venezia spietata: vince a Sassari e vola sul 2-1
Fip-Virtus, ci sono ripercussioni
Fip-Virtus, ci sono ripercussioni
La Vuelle Pesaro riparte da Perego
La Vuelle Pesaro riparte da Perego
Buscaglia traccia la via a Reggio Emilia
Buscaglia traccia la via a Reggio Emilia
 
Kinsey Wolansky, la star della finale di Champions League
Beatrice Bonfanti mantiene la promessa
L'altra Belén sfida la Rodriguez
Luciana, juventina senza limiti
Ashley Vee ha un sogno a quattro ruote
Jolanda De Rienzo
Samuela Grillo
Maria Liman
Victoria Lopyreva, la Musa della Russia
Fabiana Britto rossonera da urlo
Milca Gili: una 'diavoletta' perfetta
Le bellezze dell'EICMA 2018