Meo Sacchetti crea il dibattito tra i brindisini

Social in ebollizione: squadra di Vitucci in finale ma il coach di Cremona aveva espresso una preferenza diversa.

sacchetti

Prima ancora che Brindisi scendesse in campo con Sassari per la seconda semifinale di Coppa Italia i social erano già in ebollizione.

Oggetto di numerosi dibattiti, soprattutto sulle pagine e nei gruppi dei tifosi della formazione pugliese, la frase di Meo Sacchetti, coach della Vanoli prima finalista, che aveva detto di preferire i sardi in finale. "Se devo scegliere dico Sassari, perché in ogni caso entrambi arriveremmo alla terza Coppa Italia. Sono stato anche a Brindisi, ma a Sassari mi legano ricordi diversi" aveva affermato, non venendo peraltro accontentato dagli uomini di Vitucci.

Una frase che a molti brindisini non è andata giù, mentre altri hanno detto di comprendere le parole del navigato allenatore.


ARTICOLI CORRELATI:

Sasa Obradovic si offre per il dopo Djordjevic
Sasa Obradovic si offre per il dopo Djordjevic
Fortitudo Bologna, scongiurata l'operazione per Sims
Fortitudo Bologna, scongiurata l'operazione per Sims
Reggio Emilia dà i gradi a Poeta
Reggio Emilia dà i gradi a Poeta
Un vice campione del mondo per la F
Un vice campione del mondo per la F
La Scipio Cup va a Trieste
La Scipio Cup va a Trieste
Eurolega, Mike James taglia fuori Milano
Eurolega, Mike James taglia fuori Milano
La classifica avulsa castiga Brindisi
La classifica avulsa castiga Brindisi
Scariolo elogia il gruppo:
Scariolo elogia il gruppo: "Non eravamo i più forti"
Il trionfo di Scariolo: Spagna campione del mondo
Il trionfo di Scariolo: Spagna campione del mondo
 
Grid Girls:  Camilla Bello' e Alessia Puccia
Grid Girls: Giulia Zanellato
Grid Girls: Lara Arluni e Neneh Riemeijer
Grid Girls: Jennifer Ciancio e Lucia Cossu
Grid Girls: Valeria Paniconi
Grid Girls: Giorgia Capaccioli
Claudia Nargi
Le foto più belle di Agustina Gandolfo
Il ritorno di Larissa Riquelme: le foto
Le foto più belle di Elina Svitolina
Le foto piu' belle di Camila Giorgi
Kinsey Wolansky, la star della finale di Champions League