Le spagnole partono con l'handicap

Conto alla rovescia per le Final Four di Berlino, mancano 30 giorni alla finale per il titolo  dell'ultima edizione con 24 squadre che lascerà posto a quello con 16 squadre gestito dalla IMG e il primo atto del playoff (quarti di finale al meglio delle 5 gare) ha visto le vittorie delle squadre di casa in Gara 1: il Fenerbahce coi campioni in carica del Real Madrid sconfitti di 5 punti come l'altra spagnola, il Barcellona a Krasnodar con la squadra sorpresa della stagione che ha visto l'eliminazione di Tel Aviv, Armani e Efes Istanbul. La vittoria più netta della giornata  (16 punti)  è stata del Laboral che sta disputando un'annata straordinaria e col ritorno di Velimir Perasovic e il poco entusiasmo portato da Marco Crespi e poi da Sergio Scariolo e Tabak difende il fattore campo e ha vinto nelle Top16 a Madrid e Barcellona.

Differenza di 10 punti a Mosca fra CSKA, il club he ha giocato più finali nell'ultimo decennio e i serbi della Stella Rossa Belgrado, altra novità. Ancora una volta la formidabile ditta Teodosic-De Colo ha firmato la vittoria dei russi in serie positiva.
Il tiro da 3 ha fatto pendere la bilancia a Istanbul con 0/7 e 2/10 nelle triple di Sergio Lull e Rudy Fernandez e il 25% (8/34) per i madrileni senza Ayon. Peggio ha fatto il Panathinaikos di Sasha Djordjevic a Vitoria  14,8% , 3/19,  con 0/3 di Calathes e Diamantidis il quale non ha segnato. Giornata-no di tiro anche per il Barcellona a Krasnodar che vince arrampicandosi sui vetri, sotto all'intervallo e col 21% da 3 (5/23). Occasione persa per i catalani,  5/20, 25%, magra di Juan Carlos Navarro (0/3) e il play Satoranski, il solito Barcellona che ha di più e di tutto, tetragono in attacco e che non sfrutta la superiorità ai rimbalzi (41-31 anche senza Laval operato al ginocchio) e negli assist (19-15) e subisce Anthony Randolph, l'unico americano MVP di gara1. Nel confronto Est-Ovest, 3-1 con il Fenerbahce dove Gigi Datome ha giocato 30 minuti di grinta e tecnica tirando poco e non bene (6 punti) ma debuttare contro il Real era uno scoglio difficilissimo. per la prima volta de squadre russe partono in vantaggio, nelle fra stanotte e domani Gara2 delicata per le due spagnole e il Panathinaikos squadre ambiziosissime.
 
Si sono già incontrati Krasnodar-Barcellona con 1/1 e -2 per i russi e Fenerbahce-Real Madrid con 1/1 e +4 per la squadra di Zeljko Obradovic.
Nelle votazioni agli Oscar dell'anno, in attesa del verdetto per il titolo fra Strasburgo e Galatasaray che si giocano il posto fra le 16 della prossima Euroleague e deciderà il MVP, Maurizio Buscaglia è stato votato coach dell'anno portando Trento in semifinale nella stagione del debutto. Davide Pascolo figura nel Primo Quintetto con Errick McCollum (Gatalasaray), Mardy Collins (Strasburgo), Vlado Micov (Galatasaray) e Alen Omic (Gran Canaria), l'americano Julyan Wright Trento) è nel Secondo Quintetto con  Kevin Pangos (Gran Canaria), Mauteus Ponitka (Stelmet),  Victor Rudd (Ninzhy) e Stephane Lasme (Galatasaray). L'emergente (Rising Star) è il polacco Mateus Ponitka.
 
IL DETTAGLIO DEI PLAYOFF:
 
A - ISTANBUL (Tur, Spett. 12.917): FENEBAHCE-Real Madrid 75-69 (15-11, 26-18; 12-23 22-17; Val 83-57; 17 Bog.Bogdanovic 5/6 2/4 da3 tl5/7 5r Va19; 17 K.Sloukas 6/7 1/1 da3 tl2/2, 7 G.Datome 1/3 1/4 da3 tl2/4 2r 1a 3pe 13 F.Reyes 4/6 0/1 da3 tl5/6 6r, 12 S.Llull 4/5 0/7 tl4/6 3r 5a, 10 R.Fernandez 2/3 2/10 a3 2r.MVP: 19 Bogdan BOGDANOVIC, Srb).
 
PROGRAMMA - Gara2 - 14 aprile: Istanbul (ore 20.25). Gara 3 e ev.Gara4 19/21 aprile Madrid (ore 20.25)
 
B - VITORIA  (Spa, Spett.10.936): LABORAL KUXTA-Panathinaikos Atene 84-68 (18-16 21-12; 25-11, 20-14; Val 103-67; 20 D.Adams 3/5 4/12 da3 tl2/3 1r, 15 I.Bourousis 3/4 1/2 da3 tl6/8 6r 2a 3pe 6fs val21, 11 M.James 1/2 2/4 da3 tl3/3 6a; 21 M.Raduljica 8/13 tl5/6 6r 2a 7fs, 5 N.Calathes 2/4 0/3 da3 4r 11a, 0 D.Diamantides 0/2 0/3 da 3.MVP: 28 Miroslav RADULJICA, Srb).
 
PROGRAMMA - Gara2 - 15 aprile: Vitoria ore 20.45. Gara 3 ev.G4 19/21 aprile Atene (ore 21.15)
 
C - MOSCA (Russia, Spett.6.702): CSKA- Stella Rossa Belgrado 84-74 (19-20, 19-16; 21-18; Val 104-60; 23 M.Teodosic 4/3 4/5 da3 tl3/3 6a 6pe, 21 K.Hines 9/12 tl3/5 3r, 7 N.De Colo2/5 0/1 da3 tl3/3 2r 10a 8fs; 14 S.Jovic 1/2 4/7 da3 tl0/1 4a, 14 Q.Miller 4/6 2/4 a3 4r, 6 M.Zirbes 1/5 tl4/6 6r 4pe. MVP: 28 Milos TEODOSIC, Srb).
 
PROGRAMMA - Gara2 -14 aprile Mosca (ore 20). Gara3 ev G4: Belgrado 20/22 aprile (ore 20).
 
D - KRASNODAR (Russia, Spett.7.235): LOKOMOTIV KUBAN-Barcellona Lassa 66-61 (17-19, 10-14; 23-20, 16-8; Val 80-62; 17 .Randolph 3/7 1/3 a3 tl8/9 10r 8fs, 11 M.Delaney 3/5 1/4 a3 tl2/6 5r 7a; 13 J,Doellman 5/9 1/3 da3 1r 1a, 13 P.Ribas 4/8 1/2 da3 tl2/2 2a, 2 JC. Navarro 1/1 0/3 a3, 2 T.Satoraski 0/3 da3). MVP: 26 Anthony Randolph).
 
PROGRAMMA - Gara2 - 15 aprile Krasnodar (ore 20). Gara3 evG4 Barcellona 20-22 aprile (ore 20.45).
 
A cura di ENRICO CAMPANA

ARTICOLI CORRELATI:

Sasha Djordjevic chiede aiuto ai tifosi
Sasha Djordjevic chiede aiuto ai tifosi
Una sola multata in serie A
Una sola multata in serie A
La Pallacanestro Trieste incontra i Miami Heat
La Pallacanestro Trieste incontra i Miami Heat
Ricci:
Ricci: "Mai in una squadra così forte"
Brienza chiede scusa ai tifosi
Brienza chiede scusa ai tifosi
Messina:
Messina: "In difesa ne abbiamo fatte di tutti i colori"
Frank Vitucci esalta la mentalità di Brindisi
Frank Vitucci esalta la mentalità di Brindisi
Marino esulta:
Marino esulta: "Data storica, grazie tifosi"
Olimpia Milano ancora ko in casa: al Forum vince Brindisi
Olimpia Milano ancora ko in casa: al Forum vince Brindisi
 
Grid Girls: Paula Gomez Ruiz e Irina Morales Urbano
Grid Girls: Alice Brivio
Grid Girls:  Camilla Bello' e Alessia Puccia
Grid Girls: Giulia Zanellato
Grid Girls: Lara Arluni e Neneh Riemeijer
Grid Girls: Jennifer Ciancio e Lucia Cossu
Grid Girls: Valeria Paniconi
Grid Girls: Giorgia Capaccioli
Claudia Nargi
Le foto più belle di Agustina Gandolfo
Il ritorno di Larissa Riquelme: le foto
Le foto più belle di Elina Svitolina