La Mens Sana chiama in causa i propri tesserati

La società toscana dice la propria sulla mancata trasferta di Legnano e il conseguente 0-20.

basket

La Mens Sana non è andata a Legnano e subirà il 20-0 a tavolino: la società toscana ha scelto la linea del comunicato per dare la propria versione.

"ON Sharing Mens Sana informa che è stata comunicata ufficialmente alla Federazione Italiana Pallacanestro e alla Lega Nazionale Pallacanestro l’indisponibilità a partecipare alla partita del campionato di serie A2 Old Wild West girone Ovest in programma domenica 10 marzo alle ore 18:00 al PalaBorsani di Castellanza contro Axpo Legnano a causa del mancato raggiungimento del numero minimo di tesserati - vi si legge -. LNP e FIP sono state contestualmente informate che tale impedimento è generato da una evidente causa di forza maggiore, poiché alcuni tesserati convocati dalla società per la trasferta odierna hanno comunicato la propria indisponibilità a prendervi parte o non hanno fornito alcuna risposta alla suddetta convocazione. Pur sussistendo la possibilità di disputare la partita, convocando in deroga alcuni tesserati regionali, la Società non ha ritenuto opportuno e decoroso per tutti i ragazzi e per l’intero staff tecnico che si sono messi a disposizione, e che per questo ringrazia, affrontare questo impegno. La Società sottolinea infine che si tutelerà nelle sedi opportune per quanto avvenuto".

ARTICOLI CORRELATI:

Dalmasson e un futuro ancora da scrivere
Dalmasson e un futuro ancora da scrivere
I playoff di Campana:
I playoff di Campana: "Sacchetti e un Diener da Nazionale"
Vincenzo Esposito a Brescia: è ufficiale
Vincenzo Esposito a Brescia: è ufficiale
Cremona beffa Trieste e vola in semifinale
Cremona beffa Trieste e vola in semifinale
Tra la Virtus e Poeta c'è di mezzo Sardara
Tra la Virtus e Poeta c'è di mezzo Sardara
Sardara spiega il progetto Torino
Sardara spiega il progetto Torino
I playoff di Campana:
I playoff di Campana: "Ecco perché ha vinto Milano"
Dipiazza:
Dipiazza: "Soltanto pressione psicologica"
Pianigiani:
Pianigiani: "Non avevamo alternative"
 
Beatrice Bonfanti mantiene la promessa
L'altra Belén sfida la Rodriguez
Luciana, juventina senza limiti
Ashley Vee ha un sogno a quattro ruote
Jolanda De Rienzo
Samuela Grillo
Maria Liman
Victoria Lopyreva, la Musa della Russia
Fabiana Britto rossonera da urlo
Milca Gili: una 'diavoletta' perfetta
Le bellezze dell'EICMA 2018
Diletta Leotta