La Fortitudo riabbraccia Gianmarco Pozzecco

Sarà il nuovo allenatore dei biancoblù, dopo aver giocato a Bologna tra il 2002 e il 2005.

pozzecco

Gianmarco Pozzecco è il nuovo allenatore della Fortitudo Bologna. Lo ha annunciato la stessa società biancoblù tramite un comunicato. Per lui è un ritorno nel club per cui giocò tra il 2002 e il 2005.

Loading...

"Fortitudo Pallacanestro - si legge nella nota del club - è lieta di comunicare che Gianmarco Pozzecco è il nuovo allenatore della prima squadra biancoblù. Nato a Gorizia, 45 anni, Pozzecco è cresciuto a Trieste ed esploso, cestisticamente, a Varese conquistando, da giocatore, uno scudetto e una Supercoppa italiana. Con la maglia della Nazionale, ha toccato il picco più alto della sua carriera nel 2004, con lo storico argento olimpico di Atene. Pozzecco ha anche indossato la maglia della Fortitudo per tre stagioni, dalla 2002 al 2005, prima di trasferirsi in Russia al Khimki per il biennio 2005/07 e, successivamente, a Capo d’Orlando nella stagione 2007/08".

"Intrapresa la carriera da allenatore - prosegue il comunicato -, Pozzecco si è subito imposto nel biennio trascorso sulla panchina dell'Orlandina, raggiungendo nella stagione 2013/14 la finale promozione del campionato di serie A2 (all'epoca denominato Divisione Nazionale Gold), poi vinta da Trento. Nella stagione 2014/15, Pozzecco è tornato a Varese, guidando il club lombardo fino al febbraio 2015 prima di lasciarlo per propria, sofferta scelta. Nell'ultimo biennio, l'approdo a Zagabria, ricoprendo il ruolo di assistente di Veljko Mrsic (suo compagno di successi a Varese). Con il club del Cedevita, Pozzecco si è laureato campione di Croazia in entrambe le ultime stagioni agonistiche. Ora, il ritorno in Italia e alla Fortitudo, in una nuova veste ma con immutato entusiasmo e grande passione".

"Gianmarco Pozzecco dirigerà domani pomeriggio il primo allenamento con la sua nuova squadra e debutterà sulla panchina della Fortitudo sabato 31 marzo, in occasione del match casalingo contro Montegranaro. Da parte della grande famiglia dell'Aquila biancoblù: Benvenuto, anzi... bentornato Poz!", la chiosa finale della società emiliana.

ARTICOLI CORRELATI:

Cavaliero:
Cavaliero: "La mia anima è a Trieste"
Boniciolli è ancora al 'caso' Nunnally
Boniciolli è ancora al 'caso' Nunnally
Multe per quattro nella A di basket
Multe per quattro nella A di basket
Auxilium, ricapitalizzazione eseguita
Auxilium, ricapitalizzazione eseguita
Djordjevic elenca i pericoli di Brescia
Djordjevic elenca i pericoli di Brescia
Andrea Diana avverte la Virtus Bologna
Andrea Diana avverte la Virtus Bologna
Salvataggio Auxilium, la Fip interviene subito
Salvataggio Auxilium, la Fip interviene subito
Repesa si è dimesso dal Buducnost
Repesa si è dimesso dal Buducnost
Pozzecco indica la strada:
Pozzecco indica la strada: "In campo sereni"
 
L'altra Belén sfida la Rodriguez
Luciana, juventina senza limiti
Ashley Vee ha un sogno a quattro ruote
Jolanda De Rienzo
Samuela Grillo
Maria Liman
Victoria Lopyreva, la Musa della Russia
Fabiana Britto rossonera da urlo
Milca Gili: una 'diavoletta' perfetta
Le bellezze dell'EICMA 2018
Diletta Leotta
Lauren Summer