L'Olimpia vince a Istanbul

Quinto successo in sette partite per Milano in Eurolega.

Micov Olimpia Milano

Tanti rischi e qualche patema di troppo, ma l’Olimpia Milano esce con i due punti dalla Volkswagen Arena, superando il Darussafaka Istanbul (98-92) e conquistando il quinto successo su sette partite in Eurolega. La squadra di Pianigiani pare non aver problemi, scappando presto in doppia cifra e controllando abbastanza agevolmente, trivellando di triple il canestro turco. La difesa non è però quella di altre occasioni, vengono concessi troppi rimbalzi in attacco e la squadra di casa torna sotto, andando anche avanti. Il quarto periodo è decisivo ed i tricolori tornano ad avere la giusta intensità, portando a casa la vittoria con i canestri di Jerrells, la sapienza di Micov e qualche recupero. Bel rientro per Nedovic.

Le triple sorridono presto ai biancorossi, che partono con 6/8 nel primo quarto, ma anche con buon lavoro difensivo: così l’AX prende il controllo della partita, con Bertans e James, mentre c’è il ritorno di Nedovic sul parquet. Qualche rimbalzo offensivo concesso di troppo non consente un allungo deciso, ma il serbo è subito caldissimo e piazza quattro canestri pesanti consecutivi, così arriva la doppia cifra di vantaggio milanese (27-39 al 13’). Ci sono problemi dei falli nei lunghi, arriva un momento di blackout a rimbalzo e Peiners riporta i suoi improvvisamente a -3, con qualche problema in difesa, con ben 30 punti concessi nel corso del secondo periodo. Troppi per avere un vantaggio consistente. 

L’avvio di ripresa non è brillante per i tricolori, con alcune perse di troppo e molti errori di James in penetrazione: i padroni di casa ne approfittano per restare pericolosamente a contatto, trovando anche il primo sorpasso in chiusura di terzo periodo (69-68 al 29’), con i liberi di Demir. L’AX ritrova, però, le triple nel momento più difficile: Jerrells e Micov piazzano un 6-0 per aprire l’ultimo quarto, poi ancora il texano e Kuzminskas regalano un nuovo +9, grazie anche ad una difesa tornata aggressiva. Un altro canestro pesante del ‘Professore’ firma la doppia cifra di vantaggio, ma ancora una volta non è sufficiente: clamoroso 12-2 interno e -1 a 2’ dalla fine, con Baygul. Eric si mangia il sorpasso da sotto, Bertans punisce con una tripla pesantissima, poi i biancorossi non sbagliano dalla lunetta e possono festeggiare il terzo successo esterno.

In collaborazione con basketissimo.com


ARTICOLI CORRELATI:

Sergio Rodriguez prende per mano l'Olimpia Milano
Sergio Rodriguez prende per mano l'Olimpia Milano
La Fortitudo riporta in Italia Deshawn Stephens
La Fortitudo riporta in Italia Deshawn Stephens
Manuchar  Markoishvili si è arreso
Manuchar Markoishvili si è arreso
Ettore Messina e il parallelo Olimpia-Virtus
Ettore Messina e il parallelo Olimpia-Virtus
Luca Baraldi è già in clima derby
Luca Baraldi è già in clima derby
Marco Ceron adesso promette battaglia
Marco Ceron adesso promette battaglia
Brindisi pronta per l'esodo a Bari
Brindisi pronta per l'esodo a Bari
Virtus, spunta una nuova pista italiana
Virtus, spunta una nuova pista italiana
Jerome Dyson si coccola il Triplete
Jerome Dyson si coccola il Triplete
 
Grid Girls: Paula Gomez Ruiz e Irina Morales Urbano
Grid Girls: Alice Brivio
Grid Girls:  Camilla Bello' e Alessia Puccia
Grid Girls: Giulia Zanellato
Grid Girls: Lara Arluni e Neneh Riemeijer
Grid Girls: Jennifer Ciancio e Lucia Cossu
Grid Girls: Valeria Paniconi
Grid Girls: Giorgia Capaccioli
Claudia Nargi
Le foto più belle di Agustina Gandolfo
Il ritorno di Larissa Riquelme: le foto
Le foto più belle di Elina Svitolina