L'Olimpia Milano è fuori dall'Eurolega

L'Efes batte la squadra di Pianigiani 101-95.

micov

L'Olimpia Milano è fuori dall'Eurolega. La squadra di Pianigiani è stata sconfitta a Istanbul dall'Efes per 101-95 e deve dire addio alla qualificazione ai playoff. I campioni d'Italia volano anche a +14 in avvio di ripresa, poi subiscono un parziale pesantissimo nel terzo periodo, in cui vanno sotto e non riescono più a tornare davanti. 

L’Anadolu Efes Istanbul controlla (101-95) fino alla sirena finale, mentre i tricolori non tengono più una difesa e spengono i sogni di entrare nelle prime otto, che sarebbe stata realtà con un successo, visto che il Baskonia ha perso a Mosca. Ma con i se ed i ma non si fa la storia, così finisce una discreta Eurolega biancorossa, ma chiusa con l’amaro in bocca, perché sarebbe bastata una vittoria per andare avanti. 

Il primo tentativo di allungo è milanese, con un po’ di contropiede vincente, però la reazione turca è violenta, con un parziale di 12-0, con cui i padroni di casa valgono a +6 (24-18 al 9’), con Micic Dunston ed i rimbalzi offensivi, su cui i biancorossi fanno grande fatica. Tarczewski è a quota due falli, ma c’è il miglior Omic dell’anno, la difesa cresce, viene pareggiata la lotta sotto i tabelloni e la squadra di Pianigiani continua a correre, trovando con Kuzminskas, Nedovic e Nunnally le triple per tornare avanti (31-40 al 16’). Sanli è un protagonista a sorpresa vicino a canestro, però Brooks continua a fare tutte le cose giuste e James da nove metri firma il +11 all’intervallo lungo. 

I tricolori raggiungono anche i 14 punti di vantaggio, in avvio di ripresa, ma sale di tono l’ex Simon, i tiratori turchi si scaldano ed arriva qualche errore di troppo in attacco, così i turchi piazzano un 12-0 e tornano a contatto. Nunnally sblocca l’AX dall’arco, però la difesa milanese concede troppi canestri facili e l’Efes torna davanti, con il canestro di Pleiss (68-66 al 28’). Jerrells sbaglia due triple aperte, Pleiss e Moerman fanno ancora male e c’è la fuga turca, sul +9 a 9’ dalla sirena finale. E’ Kuzminskas a dare lo slancio per la rimonta biancorossa, fino al -2, però Milano non riesce a tenere una difesa ed anche un paio di fischi puniscono James. Il tabù Istanbul resta, invece tramonta il sogno playoff. 

In collaborazione con basketissimo.com


ARTICOLI CORRELATI:

Anche la Turchia batte l'Italia
Anche la Turchia batte l'Italia
Italia ancora battuta, Sacchetti continua per la sua strada
Italia ancora battuta, Sacchetti continua per la sua strada
La U16 salva una stagione da brivido
La U16 salva una stagione da brivido
Italia travolta, Sacchetti non ci sta
Italia travolta, Sacchetti non ci sta
Strapotere Serbia, l'Italia è stesa
Strapotere Serbia, l'Italia è stesa
Altro 'taglio' per coach Sacchetti
Altro 'taglio' per coach Sacchetti
Belinelli:
Belinelli: "Ecco dove dobbiamo migliorare"
L'Italia U16 non supera lo scoglio francese
L'Italia U16 non supera lo scoglio francese
Meo Sacchetti pensa in positivo
Meo Sacchetti pensa in positivo
 
Le foto più belle di Agustina Gandolfo
Il ritorno di Larissa Riquelme: le foto
Le foto più belle di Elina Svitolina
Le foto piu' belle di Camila Giorgi
Kinsey Wolansky, la star della finale di Champions League
Beatrice Bonfanti mantiene la promessa
L'altra Belén sfida la Rodriguez
Luciana Linck, juventina senza limiti
Ashley Vee ha un sogno a quattro ruote
Le più belle foto di Jolanda De Rienzo
Samuela Grillo
Maria Liman