Gerasimenko: a Cantù non ne possono più

La squadra non molla di un centimetro e dai tifosi è arrivato un chiaro invito al proprietario.

tifosi cantu

"La nostra storia deve continuare, è ora di vendere!": il messaggio, attraverso l'apposizione di uno striscione, è stato mandato dagli 'Eagles', la frangia più calda del tifo canturino, al proprietario, il russo Dmitry Gerasimenko.

La squadra, presa in mano da Nicola Brienza dopo la fuga in Russia di Evgeny Pashutin, sta attraversando un momento ottimo dal punto di vista dei risultati (con Cremona è arrivato il quinto successo in sei partite) ma dopo la sirena torna l'inquietudine dei giocatori, in particolare dei numerosi stranieri, compreso il capitano Udanoh.

Si attendono buone notizie: c'è in particolare una cordata americana che sta spingendo.

ARTICOLI CORRELATI:

Sacchetti ne porta tredici in Lituania
Sacchetti ne porta tredici in Lituania
Meo Sacchetti da un rinnovo all'altro
Meo Sacchetti da un rinnovo all'altro
Flavio Carera non concorda con Carlton Myers
Flavio Carera non concorda con Carlton Myers
Carlton Myers va controcorrente
Carlton Myers va controcorrente
Sacchetti dà torto agli assenti
Sacchetti dà torto agli assenti
L'Italia vola al Mondiale: Ungheria umiliata
L'Italia vola al Mondiale: Ungheria umiliata
Tony Mitchell sceglie la via di Instagram
Tony Mitchell sceglie la via di Instagram
Charlie Recalcati dice comunque 'Olimpia'
Charlie Recalcati dice comunque 'Olimpia'
Pianigiani svela il segreto della vittoria su Maccabi
Pianigiani svela il segreto della vittoria su Maccabi
 
Jolanda De Rienzo
Samuela Grillo
Maria Liman
Victoria Lopyreva, la Musa della Russia
Fabiana Britto rossonera da urlo
Milca Gili: una 'diavoletta' perfetta
Le bellezze dell'EICMA 2018
Diletta Leotta
Lauren Summer
Georgina, la musa di Cristiano Ronaldo
Tawny Jordan
Aida Yespica