Eurolega, l'Olimpia Milano resta in corsa

I successi dello Zalgiris e dell'Efes consentono ai biancorossi di sperare ancora.

zalgiris

Lo Zalgiris Kaunas batte l'Olympiacos per 72-68 al Pireo e l'Olimpia ringrazia. Milano grazie al successo dei lituani resta in vita nella corsa playoff: ora i tricolori dovranno vincere sul campo dell’Efes e poi guardare gli altri campi, dove ci sono tantissimi incroci possibili. 

I padroni di casa scappano a +11 a metà del terzo periodo, ma vengono rimontati e sorpassati, con un maxi parziale di 16 punti a cavallo con l’ultimo intervallo, con le triple di Milaknis. I greci tornano sotto ed anche avanti, guidati da Weber, ma non trovano alternative al loro miglior giocatore di serata. I lituani trovano due canestri con Davies, il canestro del sorpasso con Thompson e Grigonis dalla lunetta la chiude, dopo l’errore di Weber. Lo Zalgiris resta in corsa, la squadra di Blatt è vicinissima ad una clamorosa eliminazione. 

Baskonia Vitoria-Anadolu Efes Istanbul 92-102
Il Baskonia spreca il match point casalingo e dovrà giocarsi l’accesso ai playoff nell’ultimo turno, quando comunque avrà il destino nelle proprie mani, però sul campo del Cska Mosca. La squadra basca sembra prendere il controllo delle operazioni nel secondo periodo, con Vildoza, ma il parziale di 26-14 del terzo periodo ribalta tutto ed i turchi, guidati da Moerman, Pleiss e l’ex Larkin, controllano senza troppi problemi, portando a casa il successo. 

Darussafaka Istanbul-Bayern Monaco 92-87
Sorpresa ad Istanbul, dove il Darussafaka conquista la sua quinta vittoria stagionale ed elimina il Bayern dalla corsa per un posto nei playoff. La squadra tedesca è davanti per buona parte del confronto, anche a +13 nel corso del primo periodo, ma subisce la rimonta ed il sorpasso nel corso dell’ultimo periodo, quando Douglas (26) ed Evans (20) regalano il successo ai turchi, con una serie di triple a segno. Koponen fallisce quella del pareggio nel finale. 

Khimki Mosca-Cska Mosca 72-80
Il Cska domina il derby di Mosca e conquista la seconda piazza matematica (ed il Real è sicuramente terzo) in classifica. La formazione di Itoudis scappa sin dal primo quarto ed è già in doppia cifra di vantaggio nel corso del secondo periodo, per controllare senza problemi sino alla sirena finale, nonostante il tentativo finale del Khimki. De Colo chiude con 14 punti (2/12 dal campo), Hines ne aggiunge 12 e Higgins 11, con Hackett a quota 8 punti e 3/4 dal campo. 

In collaborazione con basketissimo.com


ARTICOLI CORRELATI:

Sacchetti:
Sacchetti: "Nei momenti bui nessuno accende la luce"
Una nuova avventura per Edgar Sosa
Una nuova avventura per Edgar Sosa
Pancotto non nasconde la soddisfazione
Pancotto non nasconde la soddisfazione
Gallinari e Datome rilanciano le ambizioni azzurre
Gallinari e Datome rilanciano le ambizioni azzurre
Storico ko del Dream Team USA
Storico ko del Dream Team USA
Nemanja Nedovic subito ko
Nemanja Nedovic subito ko
Meo Sacchetti è contento a metà
Meo Sacchetti è contento a metà
Tornano Gallinari e Datome, ma l'Italia va ancora ko
Tornano Gallinari e Datome, ma l'Italia va ancora ko
Gentile, spunta Treviso
Gentile, spunta Treviso
 
Le foto più belle di Agustina Gandolfo
Il ritorno di Larissa Riquelme: le foto
Le foto più belle di Elina Svitolina
Le foto piu' belle di Camila Giorgi
Kinsey Wolansky, la star della finale di Champions League
Beatrice Bonfanti mantiene la promessa
L'altra Belén sfida la Rodriguez
Luciana Linck, juventina senza limiti
Ashley Vee ha un sogno a quattro ruote
Le più belle foto di Jolanda De Rienzo
Samuela Grillo
Maria Liman