E' del Bayern lo scontro playoff contro Milano

Una difesa troppo ballerina condanna l'Olimpia.

Jerrells Olimpia Milano

Senza difesa non si va da nessuna parte, almeno in Eurolega. L’Olimpia Milano gioca tre quarti molto negativi nel proprio lato del campo e permette al Bayern Monaco di giocare a suo piacimento in attacco, trovando soprattutto tiri aperti dall’arco (9/10 in avvio). Non bastano un orgoglioso quarto periodo ed i 27 punti di James, però anche lui con responsabilità dall’altra parte del campo, per riuscire a rimontare, incappando così in un’altra pesante sconfitta (93-87), contro una rivale diretta, che fa suo il 2-0 negli scontri diretti e stacca anche la squadra di Pianigiani in classifica di due punti. 

Dopo i 3 minuti di mercoledì, Bertans parte in quintetto e lancia il buon avvio biancorosso (10-16 al 5’), con la coppia James-Gudaitis, però i problemi difensivi si fanno subito sentire anche contro una squadra dal talento limitato. L’AX si dimentica dei tiratori da fuori, li lascia sempre liberi ed i tedeschi ne approfittano con un 6/6 da 3, con Lo e Koponen, per rimontare e sorpassare, fino al +5 (29-24 al 12’). La valanga non si ferma, perché la giornata dall’arco dei padroni di casa è perfetta, ma aiutata dai continui ritardi dei giocatori milanesi su ogni situazione, così il distacco sale fino al +11. 

In attacco non va così male, quindi i tricolori riescono a restare comunque in partita, tornando anche a -5 (55-50) in avvio di ripresa, ma il linguaggio del corpo resta sempre lo stesso, così bastano due tiri sbagliati per ritrovarsi di nuovo sotto in doppia cifra, visto che non c’è verso di tenere un’azione dei tedeschi. Barthel segna sette punti in un amen e porta i suoi sul massimo vantaggio (67-52 al 26’), con l’AX a guardare gli avversari segnare. Pianigiani gioca la carta Cinciarini ed il capitano porta, finalmente, un po’ di carica difensiva: così arriva il parziale per riavvicinarsi, sprecando anche più di un’occasione per riaprirla, soprattutto con un Micov in giornata da 0/7 dall'arco. E’ comunque -4 a 3’ dalla fine, ma torna a segnare il Bayern e Lo mette la parola fine al confronto. Per l’ennesima partita con più di 90 punti subiti. 

Articolo in collaborazione con Basketissimo.com


ARTICOLI CORRELATI:

Treviso pesca in Nuova Zelanda
Treviso pesca in Nuova Zelanda
Chappell arriva in punta di piedi alla Reyer
Chappell arriva in punta di piedi alla Reyer
Fortitudo, Carraretto fa il punto sul mercato
Fortitudo, Carraretto fa il punto sul mercato
Hackett va giù piatto, Petrucci vuole parlargli
Hackett va giù piatto, Petrucci vuole parlargli
Flavio Tranquillo chiede un passo in più a Giorgio Armani
Flavio Tranquillo chiede un passo in più a Giorgio Armani
Dalmasson dice la sua su Peric
Dalmasson dice la sua su Peric
Dinamo Sassari e Polonara avanti insieme
Dinamo Sassari e Polonara avanti insieme
Gallinari prenota la chiusura all'Olimpia
Gallinari prenota la chiusura all'Olimpia
Anche George King nel gruppo di Brienza
Anche George King nel gruppo di Brienza
 
Le foto più belle di Agustina Gandolfo
Il ritorno di Larissa Riquelme: le foto
Le foto più belle di Elina Svitolina
Le foto piu' belle di Camila Giorgi
Kinsey Wolansky, la star della finale di Champions League
Beatrice Bonfanti mantiene la promessa
L'altra Belén sfida la Rodriguez
Luciana, juventina senza limiti
Ashley Vee ha un sogno a quattro ruote
Le più belle foto di Jolanda De Rienzo
Samuela Grillo
Maria Liman