Disfatta Avellino a Cremona

Cortocircuito per la squadra di Sacripanti, Vanoli trascinata da Fontecchio (86-73).

Sassari-Cremona, Sacchetti

Dopo un sabato sera decisamente ad alto voltaggio, con la vittoria di Sassari che interrompe la striscia di Brescia e le volate vincenti di Pistoia e Reggio Emilia, a mezzogiorno c’è una partita dalle grandi implicazioni per due zone di classifica.

La Vanoli Cremona gioca una partita perfetta, si nutre dell'ottimo inserimento di Fontecchio e la vena di Johnson-Odom e dei suoi americani e domina Avellino per tutti i quaranta minuti, vincendo una partita importantissima per 86-73.

C’è l’esordio in maglia Vanoli di Simone Fontecchio che è subito del tutto inserito nei meccanismi e voglioso di dimostrare tanto da segnare ben 10 punti in altrettanti minuti nel solo primo tempo. Cremona è in ritmo, ma Avellino spartisce le responsabilità offensive andando alla prima pausa sotto di sole due lunghezze.

Il secondo quarto è ancora di marca Vanoli che trova il ritmo di Martin, Milbourne e gli assist di Johnson-Odom per provare a scavare il solco. Sono ben 27 i punti realizzati dalla squadra di Sacchetti che va alla pausa lunga con ben otto punti di dote e con 20 minuti decisamente convincenti.

Il terzo quarto è tutto in salsa Vanoli che scollina sulla doppia cifra di vantaggio, raggiungendo le tredici lunghezze di vantaggio grazia alla tripla del rientrante in campo Johnson-Odom.
Ciò che fa la differenza è la netta disparità d'intensità sul campo con Cremona che prende ben tre rimbalzi d'attacco consecutivi sbagliando altrettante conclusioni, ma poi chiudendo con la doppietta di triple del +16 sempre di Johnson-Odom.

Avellino è letteralmente bloccata in attacco e incapace di pareggiare l'intensità avversaria. Non riesce nulla alla truppa di Sacripanti e il -19 dell'ultima pausa somiglia a una condanna definitiva. Il quarto periodo è quasi accademia, con la Vanoli che gestisce il larghissimo vantaggio conseguito e questa volta l'impresa di Avellino non può riuscire nonostante Sacripanti provi la zone press e qualche trucchetto per aumentare il numero dei possessi.

Articolo in collaborazione con Basketissimo.com
 

TI POTREBBE INTERESSARE:

Il presentimento triste di Patrick Baumann
Il presentimento triste di Patrick Baumann
Venezia e Cremona in testa, si rialza Cantù
Venezia e Cremona in testa, si rialza Cantù
Implacabile Olimpia: espugnata anche Bologna
Implacabile Olimpia: espugnata anche Bologna
Sassari trionfa nell'anticipo
Sassari trionfa nell'anticipo
Torino vince aspettando Brown
Torino vince aspettando Brown
Simone Pianigiani non si accontenta
Simone Pianigiani non si accontenta
L'Olimpia c'è anche in Europa: Podgorica ko
L'Olimpia c'è anche in Europa: Podgorica ko
La tv sposta Brindisi-Cantù
La tv sposta Brindisi-Cantù
Della Valle:
Della Valle: "Milano è un altro mondo"
 
Georgina, la musa di Cristiano Ronaldo
Tawny Jordan
Aida Yespica
Arlenis Sosa
Ginevra Lambruschi
Allyson Joy
Chiara Biasi
Francesca Sofia Novello
Sofya Zhuk
Karolina Bojar
Celeste Bright
Devin Brugman