Datome vince l'Eurolega e perde il codino

Il Fenerbahce trionfa, sconfitto l'Olympiacos in finale.

datome

Delirio gialloblu ad Istanbul. Il Fenerbahce completa la scalata ed è campione d’Europa, per l’estasi della Sinan Erdem Arena e del nostro Gigi Datome, che ha celebrato il trionfo facendosi tagliare il codino. Il capitano azzurro conquista la prima Eurolega della sua carriera, in una finale che l’ha visto protagonista nella ripresa (11 punti e 6 rimbalzi), mettendo i canestri decisivi per mettere fine ai sogni dell’Olympiacos Pireo (80-64). I padroni di casa hanno, comunque, comandato dall’inizio alla fine, mostrando sin dall’inizio un’energia superiore rispetto agli avversari, nella giornata no di Spanoulis, mentre Udoh (MVP delle Final Four), Kalinic e Bogdanovic martellavano in attacco ed anche in difesa. E' la nona Eurolega della carriera da allenatore per Zelimir Obradovic, sempre più nel mito.

Palla a due ed è subito spettacolo: alley-oop di Udoh per Vesely ed il palazzo, completamente giallo, esplode immediatamente, con i padroni di casa presto al comando del match, con un Kalinic caldissimo dall’arco. Un po’ come accaduto nella semifinale, però, la squadra greca riesce a restare aggrappata alla partita, prima con i canestri di Spanoulis e poi con Milutinov. I turchi trovano anche la doppia cifra di vantaggio (35-25 al 17’), quando Bogdanovic si scalda e fa valere il suo grande talento, ma il finale di tempo è ancora di marca greca, con un rimpallo fortunoso sulla sirena, è -5.

Cresce l’intensità sul parquet nel terzo periodo, con difese più dure e contatti molto fisici, però non mancano le giocate di alto livello, come la schiacciata imperiosa di Milutinov e la gran tripla di Sloukas. Il canestro del greco apre un parziale del Fenerbahce ed entra nel match anche Datome, con sette punti in fila, per il massimo vantaggio (60-46 al 29’). Il capitano azzurro non si ferma più e sale in un amen in doppia cifra personale, mentre Spanoulis non riesce a trovare mai la via del canestro, stoppato in più di un’occasione da Udoh. I turchi scappano definitivamente con la tripla di Antic e può iniziare la grande festa. E’ storia per il Fenerbahce, per la prima volta campione d’Europa.

In collaborazione con basketissimo.com


ARTICOLI CORRELATI:

La Scipio Cup va a Trieste
La Scipio Cup va a Trieste
Eurolega, Mike James taglia fuori Milano
Eurolega, Mike James taglia fuori Milano
La classifica avulsa castiga Brindisi
La classifica avulsa castiga Brindisi
Scariolo elogia il gruppo:
Scariolo elogia il gruppo: "Non eravamo i più forti"
Il trionfo di Scariolo: Spagna campione del mondo
Il trionfo di Scariolo: Spagna campione del mondo
Pozzecco esaltato da Rodriguez
Pozzecco esaltato da Rodriguez
Djordjevic si separa dalla Serbia
Djordjevic si separa dalla Serbia
La Virtus valuta alternative a Gentile
La Virtus valuta alternative a Gentile
Nonno Scola trascina l'Argentina in finale
Nonno Scola trascina l'Argentina in finale
 
Grid Girls: Giorgia Capaccioli
Claudia Nargi
Le foto più belle di Agustina Gandolfo
Il ritorno di Larissa Riquelme: le foto
Le foto più belle di Elina Svitolina
Le foto piu' belle di Camila Giorgi
Kinsey Wolansky, la star della finale di Champions League
Beatrice Bonfanti mantiene la promessa
L'altra Belén sfida la Rodriguez
Luciana Linck, juventina senza limiti
Ashley Vee ha un sogno a quattro ruote
Le più belle foto di Jolanda De Rienzo