Dalmasson non cerca scuse

L'analisi del coach di Trieste dopo la sconfitta contro Sassari: "Fatto troppo poco contro una squadra così forte".

dalmasson

Seconda sconfitta consecutiva per Trieste, che dopo il ko interno contro Brindisi cede anche di fronte a Sassari.

Il coach dei giuliani Eugenio Dalmasson analizza con lucidità cosa non è andato al 'Palaserradimigni': "Siamo partiti male, facendo trovare a Sassari subito grande confidenza con il canestro. Abbiamo giocato i primi 20’ senza cattiveria agonistica e senza l’attenzione giusta per contenere gli avversari". 

L'Alma è entrata in partita troppo tardi: "Siamo invece stati bravi nella reazione del secondo tempo, giocando con più personalità e questo ci ha fatto permesso di disputare una partita diversa, ma ovviamente giocare solo 20 minuti di buon livello non sono sufficienti su un campo come questo e contro una squadra come Sassari”.

ARTICOLI CORRELATI:

Olimpia con due dubbi verso lo Zalgiris
Olimpia con due dubbi verso lo Zalgiris
Quinta tappa italiana per Silins
Quinta tappa italiana per Silins
L'OriOra Pistoia perde un pezzo
L'OriOra Pistoia perde un pezzo
Bidone della spazzatura tirato verso giocatori
Bidone della spazzatura tirato verso giocatori
In Europa si rivede Lampropoulos
In Europa si rivede Lampropoulos
Frank Vitucci non alza l'asticella
Frank Vitucci non alza l'asticella
Riccardo Pittis analizza il calo dell'Olimpia
Riccardo Pittis analizza il calo dell'Olimpia
Final Eight di basket, arriva lo sponsor
Final Eight di basket, arriva lo sponsor
Otto club multati in serie A
Otto club multati in serie A
 
Maria Liman
Victoria Lopyreva, la Musa della Russia
Fabiana Britto rossonera da urlo
Milca Gili: una 'diavoletta' perfetta
Le bellezze dell'EICMA 2018
Diletta Leotta
Lauren Summer
Georgina, la musa di Cristiano Ronaldo
Tawny Jordan
Aida Yespica
Arlenis Sosa
Ginevra Lambruschi