Coppe, l'Est sfida le spagnole

L'ultima edizione delle Top 16 di Euroleague che la prossima stagione ridurrà le squadre da 24 a 16 con una regular season di 30 partite, playoff a 8 e Final Four lascia in gara Fenerbahce, Lokomotiv Kuban, Panathinaikos Atene e Stella Rossa Belgrado (Gruppo E) e Cska, Laboral, Barcellona e Real Madrid (Gruppo F). E cioè tre squadre spagnole, due russe e una turca,  greca e serba.

All'ultima giornata ce l'hanno fatta anche il Barcellona vincendo a Kaunas e il Real Madrid che vincendo il doppio incontro ha messo fuori il Khimki e anche il Bamberg. Il Cska ha vinto in trasferta con l'Olympiacos e si è assicurata il 1° posto nel Girone F. Delle 8 dei playoff solo due non hanno una licenza A, i russi del Lokomotiv Kuban in tabellone con una wild card e la Stella Rossa Belgrado. Sono rimaste fuori Olympiacos (Grecia), Khimki (Russia), Bamberg (Germania) e Zalgiris Kaunas (Girone E) e Efes (Turchia), Darussafa (Tuchia), Malaga (Spagna) e Zagabria (Croazia). La prima delle spagnole è stata il Laboral Vitoria, per aver vinto sul campo del Barcellona e del Real. Tutte e tre potrebbero arrivare alla Final Four, anche se nessuna quest'anno ha vinto il proprio girone. Nell'ultima giornata il Fenerbahce ha perso  a Malaga ma resta la miglior squadra con 3 sconfitte, peggiore lo Zalgiris Kaunas con 2 vittorie. Miglior attivo del Krasnodar (+121) e peggior passivo dello Zalgiris (-172).

Le italiane sono state eliminate nel primo turno, 3 vittorie e ultimo posto (3/10) del proprio girone l'Armani che poi in Eurocup è uscita per 0/2 con Trento  e ultimissima Sassari campione d'Italia con 0/10 (1/9 l'anno precedente con Sacchetti entrata con l wild card per il fallimento di Montepaschi Siena) eliminata poi in Eurocup al 1° turno (3/3) per aver perso in Ungheria.

Giornata finale senza gloria per gli italiani. Andrea Trinchieri arrivato per la terza volta in Euroleague (le 2 precedenti con Cantù) è uscito a pari punti con Real Madrid e Khimki il girone più forte, solo 2 punti per Melli. Nessun canestro per Gigi Datome in 7 minuti: Obradovic ha preferito attivare le seconde linee Hikman e Pero Antic il macedone che in questi giorni è comparso nelle cronache NBA per aver citato in tribunale la polizia di New York in seguito a un fermo movimentato davanti a una discoteca quando giocava nehli Hawks. Daniel Hackett si è dato da fare, solo pochi minuti col ritorno della NBA di Papanikolau e l'inspiegabile e inutile ingaggio di Johnson-Odom (ex Cantù) da parte degli ex campioni d'Europa che hanno pagato l'infortunio di Young e il calo di Vasilli Spanoulis l'artefice dei suoi trofei con Ivkovic e Bartzokas.

Per quanto riguarda gli allenatori, gli 8 del playoff ben tre i serbi Obradovic (Fenerbahce), Djordjevic (Panathinaikos) -  in estate  alternativa di  Repesa per l'Armani - e il debuttante Dejian Radonic (Stella Rossa), due gli spagnoli (Pascual del Barcellona e Laso del Real Madrid), due i greci Itoudis (Cska) e Bartzokas (Lokomotiv) il croato Velimir Perasovic (Laboral).  Quindi quattro slavi su 8.

Questi gli Oscar di SPORTAL.IT dopo i Top16:

Miglior squadra: FENERBAHCE Istanbul

Miglior Allenatore: Velimir PERASOVIC (Cro, Laboral Vitoria)

MVP: Nando DE COLO (Fra, Cska Mosca)

Quintetto All Star: Nando DE COLO (Fra, Cska), Dario SARIC (Efes), Gigi DATOME (Ita, Fenerbahce), Iannis BOUROUSIS (Gre, Laboral), Felipe REYES (Real Madrid).

Miglior Sesto Uomo: Milos TEODOSIC (Srb, Cska)

Miglior difensore: Joey DORSEY (Usa, Barcellona)

La delusione: Alex SHVED (Rus)

Le coppe proseguono la prossima settimana con le prime 2 gare (fra martedì 12 e venerdì 15) del playoff di Euroleague (Fenerbahce-Real Madrid, Cska-Stella Rossa, Lokomotiv Kuban-Barcellona, Laboral-Panahinaikos), gara 3 ed eventuale gara4 fra il 18 e il 21 aprile, quindi per l'Eurocup la finale Strasburgo-Galatasaray il 22 in Francia e il 28 a Istanbul e per l'Europe Cup Final Four  a Chalon il 29 aprile e 1 maggio con Chalon-Varese e Francoforte-Krasnoyarsk.

 

EUROLEAGUE TOP16 (ultima giornata)

GRUPPO E

ISTANBUL (Spett.3.323): EFES-Panathinaikos  91-86 (a. 78-83, 1/1 parità; Val.108-86 ; 15 D.Saric 3/3 2/7 da3 tl3/3 7r val17; 14 N.Calathes 3/5 2/4 da3 tl2/4 8r 10a 2re val28. MVP: 28 Nick CALATHES, Usa/Gre).

ZAGABRIA (Spett.1.500): CEDEVITA-Stella Rossa 83-62 (a.74-94, 1/1 +1; Val.100-45; 22 J.Pullen 4/4 4/7 da3 val29, 18 V.Stimac 7/10 tl4/5 11r val28. MVP: 29 Jacob PULLEN, Usa)

ISTANBUL (Spett.4.278): DARUSSAFAKA-Lokomotiv Kuban 87-86 (a.58/82, 1/1 -23; Val.103-99; 15 L.Harangody 1/3 4/5 da3 7r; 12 V.Claverb3/6 2/4 da3 6r, 12 C.Singleton 2/5 1/3 da3 tl5/5 7r. MVP: 16 Luke HARANGODY, Usa e Chris SINGLETON, Usa)

MALAGA (Spett.4.656): UNICAJA MALAGA-Fenerbahce 71-67 (a.59-80, 1/1 -17; Val.78-71; 17 J.Cooley 7/10 tl3/4 9r, 14 N.Nedovic 2/2 2/6 a3; 12 P.Antic 2/4 2/4 da3 5r, 12 R.Hickman 3/7 2/7 da3 5a, 0 G.DATOME 0/2 da3 3r 2a 7'. MVP: 26 Jeff COOLEY, Usa).

CLASSIFICA FINALE:  11/3 FENERBAHCE Istanbul; 9/5 LOKOMOTIV KUBAN Krasnodar; 9/5 PANATHINAIKOS Atene; 7/7 STELLA ROSSA Belgrado; 7/7 Efes Istanbul; 5/9 Darussafaka Dogus Istanbul; 4/10 Unicaja Malaga, 4/10 Cedevita Zagabria.

 

GRUPPO F

KAUNAS (Spett. 9.090): Zalgiris-BARCELLONA 59/66 (a.86/92, 2/0; Val. 55-68; 11 P.Jankunas 4/13 1/1 da3 9r 4re 2a val15;14 P.Ribas 4/4 da3, 12 J.Dorsey 5/5 tl2/9 13r val25. MVP: 25 Joey DORSEY, Usa)

BAMBERG (Spett. 5.700): BROSE-Laboral Vitoria 89-69 (a.64-90, 1/1 -6; Val. 107-63; 21 D.Theis 6/9 3/3 da3, 19 D.Miller 2/7 5/6 da36r val22, 2 N.MELLI 0/1 da3 5r 2a 2re 3 pe 4f vl4, 22'50"; 19 J.Blazic 3/4 4/6 da3 val20. MVP: 22 Darius MILLER, Usa).

MADRID (Spett.10.928): REAL MADRID-Khimki 83-70 (a. 93-82, 2/0; Val.93-74;22 J.Carrol 4/4 5/8 da3, 18 F.Reyes 4/8 2/4 a3 4/5 8r val22; 24 T.Rice 5/6 4/6 da3 tl2/2 4a val26. MVP: 26 Tyrese RICE, Usa)

ATENE (Spett.9.000): Olympiacos-CSKA MOSCA 96-99 (a.85-92, 0/2; Val.94-121; 18 M.Ljeski 5/6 2/3 a3, 17 V.Spaoulis 1/4 3/8 a3 tl6/8 7a, 6 D.Hackett 1/3 1/2 a3 3pe val6 15'04"; 20 N.De Col 4/9 0/1 a3 tl12/13 4r 4a 3re fs13, 13 M.Teodosic 8a, 13 A.Jackson. MVP: 36 Nando DE COLO, Fra).

CLASSIFICA FINALE:  10/4 CSKA Mosca; 9/5 LABORAL Vitoria; 8/6 BARCELLONA; 7/7 REAL MADRID; 7/7 Khimki; 7/7 Brose Bamberg, 6/8 Olympiacos Atene; 2/12 Zalgiris Kaunas.

 

CALENDARIO PLAYOFF

A: Fenerbahce-Real Madrid. Gara 1-2: Istanbul 12 e 14 aprile ore 20.25; Gara3-4: Madrid 19-21 aprile re 20.25; Gara 5 (eventuale): Istanbul 26 aprile ore 20.

B: Laboral-Panathinaikos. Gara 1-2: Vitoria 13 e 15 aprile ore 20.45; Gara 3-4: Atene: 19-21 aprile ore 21.15; Gara 5 (eventuale): Vitoria 26 aprile ore 20.45

C: Cska-Stella Rossa. Gara 1-2 Mosca: 12-14 aprile ore 20; Gara 3-4 Belgrado  ore 20; Gara 5 (eventuale): Mosca 26 aprile ore 20

D: Lokomotiv Kuban-Barcellona. Gara1-2 Krasnodar: 13-15 aprile ore 20; Gara 3-4: Barcellona ore 20.45; Gara 5 (eventuale): Krasnodar 26 aprile ore 20.


ARTICOLI CORRELATI:

Brienza chiede scusa ai tifosi
Brienza chiede scusa ai tifosi
Messina:
Messina: "In difesa ne abbiamo fatte di tutti i colori"
Frank Vitucci esalta la mentalità di Brindisi
Frank Vitucci esalta la mentalità di Brindisi
Marino esulta:
Marino esulta: "Data storica, grazie tifosi"
Olimpia Milano ancora ko in casa: al Forum vince Brindisi
Olimpia Milano ancora ko in casa: al Forum vince Brindisi
Dalmasson applaude la tenacia dei suoi
Dalmasson applaude la tenacia dei suoi
Pozzecco si prende tutte le colpe
Pozzecco si prende tutte le colpe
Colpaccio di Trieste a Sassari
Colpaccio di Trieste a Sassari
Il basket così oggi in tv
Il basket così oggi in tv
 
Grid Girls: Paula Gomez Ruiz e Irina Morales Urbano
Grid Girls: Alice Brivio
Grid Girls:  Camilla Bello' e Alessia Puccia
Grid Girls: Giulia Zanellato
Grid Girls: Lara Arluni e Neneh Riemeijer
Grid Girls: Jennifer Ciancio e Lucia Cossu
Grid Girls: Valeria Paniconi
Grid Girls: Giorgia Capaccioli
Claudia Nargi
Le foto più belle di Agustina Gandolfo
Il ritorno di Larissa Riquelme: le foto
Le foto più belle di Elina Svitolina