Coppe, l'Est sfida le spagnole

L'ultima edizione delle Top 16 di Euroleague che la prossima stagione ridurrà le squadre da 24 a 16 con una regular season di 30 partite, playoff a 8 e Final Four lascia in gara Fenerbahce, Lokomotiv Kuban, Panathinaikos Atene e Stella Rossa Belgrado (Gruppo E) e Cska, Laboral, Barcellona e Real Madrid (Gruppo F). E cioè tre squadre spagnole, due russe e una turca,  greca e serba.

All'ultima giornata ce l'hanno fatta anche il Barcellona vincendo a Kaunas e il Real Madrid che vincendo il doppio incontro ha messo fuori il Khimki e anche il Bamberg. Il Cska ha vinto in trasferta con l'Olympiacos e si è assicurata il 1° posto nel Girone F. Delle 8 dei playoff solo due non hanno una licenza A, i russi del Lokomotiv Kuban in tabellone con una wild card e la Stella Rossa Belgrado. Sono rimaste fuori Olympiacos (Grecia), Khimki (Russia), Bamberg (Germania) e Zalgiris Kaunas (Girone E) e Efes (Turchia), Darussafa (Tuchia), Malaga (Spagna) e Zagabria (Croazia). La prima delle spagnole è stata il Laboral Vitoria, per aver vinto sul campo del Barcellona e del Real. Tutte e tre potrebbero arrivare alla Final Four, anche se nessuna quest'anno ha vinto il proprio girone. Nell'ultima giornata il Fenerbahce ha perso  a Malaga ma resta la miglior squadra con 3 sconfitte, peggiore lo Zalgiris Kaunas con 2 vittorie. Miglior attivo del Krasnodar (+121) e peggior passivo dello Zalgiris (-172).

Le italiane sono state eliminate nel primo turno, 3 vittorie e ultimo posto (3/10) del proprio girone l'Armani che poi in Eurocup è uscita per 0/2 con Trento  e ultimissima Sassari campione d'Italia con 0/10 (1/9 l'anno precedente con Sacchetti entrata con l wild card per il fallimento di Montepaschi Siena) eliminata poi in Eurocup al 1° turno (3/3) per aver perso in Ungheria.

Giornata finale senza gloria per gli italiani. Andrea Trinchieri arrivato per la terza volta in Euroleague (le 2 precedenti con Cantù) è uscito a pari punti con Real Madrid e Khimki il girone più forte, solo 2 punti per Melli. Nessun canestro per Gigi Datome in 7 minuti: Obradovic ha preferito attivare le seconde linee Hikman e Pero Antic il macedone che in questi giorni è comparso nelle cronache NBA per aver citato in tribunale la polizia di New York in seguito a un fermo movimentato davanti a una discoteca quando giocava nehli Hawks. Daniel Hackett si è dato da fare, solo pochi minuti col ritorno della NBA di Papanikolau e l'inspiegabile e inutile ingaggio di Johnson-Odom (ex Cantù) da parte degli ex campioni d'Europa che hanno pagato l'infortunio di Young e il calo di Vasilli Spanoulis l'artefice dei suoi trofei con Ivkovic e Bartzokas.

Per quanto riguarda gli allenatori, gli 8 del playoff ben tre i serbi Obradovic (Fenerbahce), Djordjevic (Panathinaikos) -  in estate  alternativa di  Repesa per l'Armani - e il debuttante Dejian Radonic (Stella Rossa), due gli spagnoli (Pascual del Barcellona e Laso del Real Madrid), due i greci Itoudis (Cska) e Bartzokas (Lokomotiv) il croato Velimir Perasovic (Laboral).  Quindi quattro slavi su 8.

Questi gli Oscar di SPORTAL.IT dopo i Top16:

Miglior squadra: FENERBAHCE Istanbul

Miglior Allenatore: Velimir PERASOVIC (Cro, Laboral Vitoria)

MVP: Nando DE COLO (Fra, Cska Mosca)

Quintetto All Star: Nando DE COLO (Fra, Cska), Dario SARIC (Efes), Gigi DATOME (Ita, Fenerbahce), Iannis BOUROUSIS (Gre, Laboral), Felipe REYES (Real Madrid).

Miglior Sesto Uomo: Milos TEODOSIC (Srb, Cska)

Miglior difensore: Joey DORSEY (Usa, Barcellona)

La delusione: Alex SHVED (Rus)

Le coppe proseguono la prossima settimana con le prime 2 gare (fra martedì 12 e venerdì 15) del playoff di Euroleague (Fenerbahce-Real Madrid, Cska-Stella Rossa, Lokomotiv Kuban-Barcellona, Laboral-Panahinaikos), gara 3 ed eventuale gara4 fra il 18 e il 21 aprile, quindi per l'Eurocup la finale Strasburgo-Galatasaray il 22 in Francia e il 28 a Istanbul e per l'Europe Cup Final Four  a Chalon il 29 aprile e 1 maggio con Chalon-Varese e Francoforte-Krasnoyarsk.

 

EUROLEAGUE TOP16 (ultima giornata)

GRUPPO E

ISTANBUL (Spett.3.323): EFES-Panathinaikos  91-86 (a. 78-83, 1/1 parità; Val.108-86 ; 15 D.Saric 3/3 2/7 da3 tl3/3 7r val17; 14 N.Calathes 3/5 2/4 da3 tl2/4 8r 10a 2re val28. MVP: 28 Nick CALATHES, Usa/Gre).

ZAGABRIA (Spett.1.500): CEDEVITA-Stella Rossa 83-62 (a.74-94, 1/1 +1; Val.100-45; 22 J.Pullen 4/4 4/7 da3 val29, 18 V.Stimac 7/10 tl4/5 11r val28. MVP: 29 Jacob PULLEN, Usa)

ISTANBUL (Spett.4.278): DARUSSAFAKA-Lokomotiv Kuban 87-86 (a.58/82, 1/1 -23; Val.103-99; 15 L.Harangody 1/3 4/5 da3 7r; 12 V.Claverb3/6 2/4 da3 6r, 12 C.Singleton 2/5 1/3 da3 tl5/5 7r. MVP: 16 Luke HARANGODY, Usa e Chris SINGLETON, Usa)

MALAGA (Spett.4.656): UNICAJA MALAGA-Fenerbahce 71-67 (a.59-80, 1/1 -17; Val.78-71; 17 J.Cooley 7/10 tl3/4 9r, 14 N.Nedovic 2/2 2/6 a3; 12 P.Antic 2/4 2/4 da3 5r, 12 R.Hickman 3/7 2/7 da3 5a, 0 G.DATOME 0/2 da3 3r 2a 7'. MVP: 26 Jeff COOLEY, Usa).

CLASSIFICA FINALE:  11/3 FENERBAHCE Istanbul; 9/5 LOKOMOTIV KUBAN Krasnodar; 9/5 PANATHINAIKOS Atene; 7/7 STELLA ROSSA Belgrado; 7/7 Efes Istanbul; 5/9 Darussafaka Dogus Istanbul; 4/10 Unicaja Malaga, 4/10 Cedevita Zagabria.

 

GRUPPO F

KAUNAS (Spett. 9.090): Zalgiris-BARCELLONA 59/66 (a.86/92, 2/0; Val. 55-68; 11 P.Jankunas 4/13 1/1 da3 9r 4re 2a val15;14 P.Ribas 4/4 da3, 12 J.Dorsey 5/5 tl2/9 13r val25. MVP: 25 Joey DORSEY, Usa)

BAMBERG (Spett. 5.700): BROSE-Laboral Vitoria 89-69 (a.64-90, 1/1 -6; Val. 107-63; 21 D.Theis 6/9 3/3 da3, 19 D.Miller 2/7 5/6 da36r val22, 2 N.MELLI 0/1 da3 5r 2a 2re 3 pe 4f vl4, 22'50"; 19 J.Blazic 3/4 4/6 da3 val20. MVP: 22 Darius MILLER, Usa).

MADRID (Spett.10.928): REAL MADRID-Khimki 83-70 (a. 93-82, 2/0; Val.93-74;22 J.Carrol 4/4 5/8 da3, 18 F.Reyes 4/8 2/4 a3 4/5 8r val22; 24 T.Rice 5/6 4/6 da3 tl2/2 4a val26. MVP: 26 Tyrese RICE, Usa)

ATENE (Spett.9.000): Olympiacos-CSKA MOSCA 96-99 (a.85-92, 0/2; Val.94-121; 18 M.Ljeski 5/6 2/3 a3, 17 V.Spaoulis 1/4 3/8 a3 tl6/8 7a, 6 D.Hackett 1/3 1/2 a3 3pe val6 15'04"; 20 N.De Col 4/9 0/1 a3 tl12/13 4r 4a 3re fs13, 13 M.Teodosic 8a, 13 A.Jackson. MVP: 36 Nando DE COLO, Fra).

CLASSIFICA FINALE:  10/4 CSKA Mosca; 9/5 LABORAL Vitoria; 8/6 BARCELLONA; 7/7 REAL MADRID; 7/7 Khimki; 7/7 Brose Bamberg, 6/8 Olympiacos Atene; 2/12 Zalgiris Kaunas.

 

CALENDARIO PLAYOFF

A: Fenerbahce-Real Madrid. Gara 1-2: Istanbul 12 e 14 aprile ore 20.25; Gara3-4: Madrid 19-21 aprile re 20.25; Gara 5 (eventuale): Istanbul 26 aprile ore 20.

B: Laboral-Panathinaikos. Gara 1-2: Vitoria 13 e 15 aprile ore 20.45; Gara 3-4: Atene: 19-21 aprile ore 21.15; Gara 5 (eventuale): Vitoria 26 aprile ore 20.45

C: Cska-Stella Rossa. Gara 1-2 Mosca: 12-14 aprile ore 20; Gara 3-4 Belgrado  ore 20; Gara 5 (eventuale): Mosca 26 aprile ore 20

D: Lokomotiv Kuban-Barcellona. Gara1-2 Krasnodar: 13-15 aprile ore 20; Gara 3-4: Barcellona ore 20.45; Gara 5 (eventuale): Krasnodar 26 aprile ore 20.


ARTICOLI CORRELATI:

Moraschini, prime parole da giocatore dell'Olimpia
Moraschini, prime parole da giocatore dell'Olimpia
Treviso cerca il colpo Jaime Smith
Treviso cerca il colpo Jaime Smith
Derby di Bologna, tutto in otto giorni?
Derby di Bologna, tutto in otto giorni?
Othello Hunter approda a Tel Aviv
Othello Hunter approda a Tel Aviv
Eurobasket 2021, Italia già qualificata
Eurobasket 2021, Italia già qualificata
Patricio Prato si è ritirato: il saluto di Imola
Patricio Prato si è ritirato: il saluto di Imola
Un centrone per Meo Sacchetti
Un centrone per Meo Sacchetti
Myers:
Myers: "Non ero simpatico ai compagni"
Dramma Kuzmic, grave incidente
Dramma Kuzmic, grave incidente
 
Le foto più belle di Agustina Gandolfo
Il ritorno di Larissa Riquelme: le foto
Le foto più belle di Elina Svitolina
Le foto piu' belle di Camila Giorgi
Kinsey Wolansky, la star della finale di Champions League
Beatrice Bonfanti mantiene la promessa
L'altra Belén sfida la Rodriguez
Luciana, juventina senza limiti
Ashley Vee ha un sogno a quattro ruote
Le più belle foto di Jolanda De Rienzo
Samuela Grillo
Maria Liman