Sara Menardo è "il Lodigiano dell'anno 2018"

La nuotatrice vince il sondaggio online lanciato dalla pagina Instagram di PrimaOra.

sara menardo

Il "lodigiano dell’anno 2018” è una lodigiana. Sara Menardo, 24 anni, nuotatrice convocata ai Mondiali Special Olympics di Abu Dhabi del 2019, è risultata la più votata nella prima edizione del sondaggio online lanciato dalla pagina Instagram di PrimaOra (@primaoraofficial). Sara ha avuto la meglio su altri sette candidati selezionati dalla redazione di PrimaOra, tutti cittadini del Lodigiano che nel corso del 2018 si sono distinti nelle rispettive attività dando lustro al territorio.

La nuotatrice lodigiana ha battuto in finale nientemeno che Mino Zucchetti, il fondatore della omonima azienda informatica ormai famosa a livello internazionale, che quest’anno ha celebrato i 40 anni dalla fondazione.

Tra i candidati figuravano anche: Sandro Tonali, il talento diciottenne del calcio lodigiano convocato in Nazionale maggiore da Roberto Mancini; Franco Bergamaschi e Daniela Villa fondatori de L’Erbolario (40 anni nel 2018 anche per la loro famosa azienda di cosmetici); Nuno Resende coach dell’Amatori Hockey che ha portato a Lodi due scudetti consecutivi; all’atleta Edoardo Scotti record italiano juniores nei 4x400 proprio nel 2018; il politico Lorenzo Guerini nuovo presidente del COPASIR Comitato Parlamentare per la Sicurezza della Repubblica; il parlamentare Guido Guidesi sottosegretario alla Presidenza del Consiglio del governo in carica.

L’inedita iniziativa “Il lodigiano dell’anno”, primo riconoscimento assegnato attraverso i social dalle preferenze popolari, ha raccolto in soli tre giorni oltre 4.000 voti.

“Siamo felici che la prima persona ad aggiudicarsi il riconoscimento sia una donna - dice Francesco Semenza, fondatore della pagina @primaoraofficial -. Senza nulla togliere agli altri candidati, di sicuro meritevoli, secondo noi Sara è un esempio importante per tutti di determinazione e impegno. È bello vedere che i lodigiani lo hanno capito”.

Ora la città non dovrà far mancare a Sara il suo supporto in occasione della gara dei 1500 metri in acque libere che l’atleta lodigiana disputerà a marzo ai Mondiali Special Olympics di Abu Dhabi.

ARTICOLI CORRELATI:

Superlega, Perugia si riprende la vetta
Superlega, Perugia si riprende la vetta
Hockey ghiaccio, caccia allo scudetto
Hockey ghiaccio, caccia allo scudetto
Civitanova è ancora fatale a Trento
Civitanova è ancora fatale a Trento
Tortu, altro record e poi l'annuncio:
Tortu, altro record e poi l'annuncio: "Sfido Ronaldo"
Al-Attiyah padrone della Dakar
Al-Attiyah padrone della Dakar
Volley, l'Italia pesca Francia e Bulgaria
Volley, l'Italia pesca Francia e Bulgaria
Sbaglia sport, squalificato
Sbaglia sport, squalificato
La Powervolley chiarisce su Ivan Zaytsev
La Powervolley chiarisce su Ivan Zaytsev
Le trote marmorate invadono l'Adige
Le trote marmorate invadono l'Adige
 
Maria Liman
Victoria Lopyreva, la Musa della Russia
Fabiana Britto rossonera da urlo
Milca Gili: una 'diavoletta' perfetta
Le bellezze dell'EICMA 2018
Diletta Leotta
Lauren Summer
Georgina, la musa di Cristiano Ronaldo
Tawny Jordan
Aida Yespica
Arlenis Sosa
Ginevra Lambruschi