Pronostici rispettati e sorprese sul Noce

In archivio il campionato nazionale giovanile di discesa sprint organizzato dal Canoa Club Pescantina.

Canoa Ugolini

Pronostici rispettati con i veronesi del CC Pescantina in grande evidenza ed una sorpresa nella trentina Contre di Caldes sul fiume Noce. Qui si è svolto il campionato nazionale giovanile di discesa sprint organizzato dal Canoa Club Pescantina in collaborazione con la locale associazione sportiva RKC Val di Sole ed Hydro Dolomiti Energia.

Negli Junior un canoista trentino ha conquistato per la prima volta il tricolore nel K1 discesa sprint: Leonardo Pontarollo (Caldonazzo) si è imposto su Ciotoli (Shock Wave Sports) e Iannotta del CC Pescantina. Conferme dalle altre categorie. Nel C1 maschile Enriquez (Shock Wave Sports) ha preceduto Giannini (Città di Castello), Milani (CC Pescantina). Nel C2 maschile Siniscalchi/Milani (CC Pescantina) davanti a Giannini/Martinelli (Città di Castello);nella junior femminile la neo campionessa mondiale Cecilia Panato del CC Pescantina che non ha avuto rivali nel C1 femminile. Nel K1 Valeria Donatelli (CC Pescantina) sul filo di lana ha battuto la ternana Manzoni, terza Barbieri (CC Pescantina). Nella categoria ragazzi, bis di Cecilia Panato nel C1 femminile, Milani nel C1 maschile, Donatelli nel K1 femminile, tutti del CC Pescantina. Nel K1 maschile il vicentino Nodari ha battuto il compagno di squadra Cecconi, terzo Lonardi (CC Pescantina); nel C2 bis per Siniscalchi/Milani (CC Pescantina).

Il prossimo appuntamento si svolgerà, dal 27 al 29 luglio, nella trentina Mezzana: in programma i tricolori per tutte le specialità della canoa fluviale italiana a cura del Rafting Kayak Canoa Club Val di Sole con il supporto dei Grandi Eventi Val di Sole.

ARTICOLI CORRELATI:

Europei di atletica, altra delusione per Tortu
Europei di atletica, altra delusione per Tortu
Bridi centra l'oro nella 25 km di fondo
Bridi centra l'oro nella 25 km di fondo
Bertocchi e Pellacani d'oro nel sincro
Bertocchi e Pellacani d'oro nel sincro
Rachik:
Rachik: "Meglio di così non poteva andare"
Maratona di bronzo per l'Azzurro Rachik
Maratona di bronzo per l'Azzurro Rachik
Osakue, quinta e felice:
Osakue, quinta e felice: "Un successo essere qui"
 
Georgina, la musa di Cristiano Ronaldo
Tawny Jordan
Aida Yespica
Arlenis Sosa
Ginevra Lambruschi
Allyson Joy
Chiara Biasi
Francesca Sofia Novello
Sofya Zhuk
Karolina Bojar
Celeste Bright
Devin Brugman