Novara in finale, Monza ko al tie break

Spettacolo a Bologna per le Final Four di Coppa Italia.

Dopo il succoso avvio di pomeriggio con la prima semifinale tra Imoco Volley Conegliano e Unet Yamamay Busto Arsizio, semifinale in cui le venete trionfano per 3 a 0 combattendo con un’arcigna Busto Arsizio, tocca a Igol Gorgonzola Novara e Saugella Team Monza battagliare per l’ultimo l’altro posto in finale, gara che andrà in scena domani sera alle ore 20.30.

Nel primo set sono Egonu e compagne ad avere la meglio ma è un primo set che lascia presagire quanto sarà tirata anche questa seconda sfida. Finisce 27 a 25 dopo una battaglia serrata in cui la pesano soprattutto i 7 punti messi a segno proprio dall’opposto novarese.

Nel secondo parziale, però, le brianzole si riscattano. Anche in questo caso bisogna andare oltre il 25esimo punto per veder decretata la fine del set, tant’è che Monza riesce a strappare il pareggio solo al 29 a 27. Egonu è sempre spaziale (8 punti per lei) ma Ortolani non è da meno (7 punti). Il finale lascia davvero tutti col fiato sospeso fin quando le ragazze del Saugella Team Monza non vedono premiati i loro sforzi. Si va così sull’1 a 1.

Il pareggio deve aver ulteriormente galvanizzato Monza perché nel terzo set, quando ti aspetti che Novara torni sugli allori, sono di nuovo le ragazze in rosa a dimostrare grinta e lucidità, armi di nuovo letali. Con il tabellone che dice 20 a 25, ecco il sorpasso: 1 a 2.

Quarto set, Plak e compagne non possono più sbagliare e devono spingere la massimo per portare le avversarie al tie break. Anche in questo caso è punto a punto fin quando le piemontesi non accumulano un vantaggio importante di 4 lunghezze (19 a 15). Il vantaggio viene incrementato fino al 25 a 19, si va al tie break.

Nell’ultimo scorcio di questa semifinale c’è una Paola Egonu che non ha più voglia di scherzare, non che lo abbia mai fatto fino ad ora, e spedisce missili sul taraflex bolognese solo oltre la rete, dove Monza non può nulla. Ma nonostante sia un continuo rincorrere, le brianzole continuano a crederci rimontando fino all’11 a 9. Novara ha la palla del match 14 a 11 ma non chiedete a Monza di mollare che con Ortolani prima e con un ace di Begic poi si riporta sul 14 a 13, c’è ancora speranza fin quando Egonu non decide di chiuderla con un colpo dei suoi, 15 a 13, ed è finale.

E così domani al PalaDozza di Bologna se la contenderanno proprio quelle due squadre che alla viglia sembravano le favorite assolute: Imoco Volley Conegliano e Igor Gorgonzola Novara. Chi alzerà al cielo quest’ambito trofeo? 

Igor Gorgonzola Novara – Saugella Team Monza 3-2 (27-25, 27-29, 20-25, 25-19, 15-13)
Igor Gorgonzola Novara: Vasilantonaki, Camera ne, Plak 20, Gibbemeyer 7, Enright, Skorupa 1, Bonifacio, Chirichella 17, Sansonna (L), Piccinini 4, Zannoni, Egonu 35. All. Barbolini. Battute errate: 14. Battute vincenti: 3. Muri: 16.
Saugella Team Monza: Ortolani 28, Orthmann, Arcangeli (L), Balboni ne, Dixon 10, Devetag, Candi 7, Begic 18, Bonvicini, Hancock 4, Havelkova 16, Loda, Rastelli ne. All. Pedullà. Battute errate: 10. Battute vincenti: 8. Muri: 4.
Arbitri: Satanassi-Florian.


ARTICOLI CORRELATI:

Bolzano capitale mondiale del World Rookie
Bolzano capitale mondiale del World Rookie
Mondiali, il team USA perde anche Lowry
Mondiali, il team USA perde anche Lowry
Volley, anche gli uomini a Tokyo 2020
Volley, anche gli uomini a Tokyo 2020
NBA, i veterani Carter e Haslem non si arrendono
NBA, i veterani Carter e Haslem non si arrendono
Canoa, i migliori d'Italia a Revine Lago
Canoa, i migliori d'Italia a Revine Lago
L'Italvolley femminile a Tokyo 2020
L'Italvolley femminile a Tokyo 2020
Inossidabile Armin Helfer: non molla
Inossidabile Armin Helfer: non molla
NBA, Davis vuole l'anello con i LA Lakers
NBA, Davis vuole l'anello con i LA Lakers
Mondiali, Popovich conta le assenze
Mondiali, Popovich conta le assenze
 
Le foto più belle di Agustina Gandolfo
Il ritorno di Larissa Riquelme: le foto
Le foto più belle di Elina Svitolina
Le foto piu' belle di Camila Giorgi
Kinsey Wolansky, la star della finale di Champions League
Beatrice Bonfanti mantiene la promessa
L'altra Belén sfida la Rodriguez
Luciana Linck, juventina senza limiti
Ashley Vee ha un sogno a quattro ruote
Le più belle foto di Jolanda De Rienzo
Samuela Grillo
Maria Liman