Mondiale per Club: lo Zenit annienta la Lube

Vittoria per 3-0 per il Kazan che sale sul tetto del mondo per la prima volta.

Juantorena

Niente da fare. La Lube Civitanova si deve arrendere al super Zenit Kazan che, con un secco 3-0 (27-25, 25-22, 25-22 i parziali), si conquista, per la prima volta, il Mondiale per Club. Onore comunque alla Lube per la grande cavalcata europea.

Da evidenziare l'eccellente prova di Juantorena (22 punti a referto), stella della Lube votato MVP della manifestazione: "Sono contento per il premio da MVP, ovviamente avrei preferito vincere ma lo prendo volentieri. Abbiamo disputato un Mondiale per Club fino ad oggi, dove nessuno ci ha regalato nulla, siamo arrivati fino in fondo e va bene così, una vittoria per il nostro gruppo", le sue parole nel post match.


ARTICOLI CORRELATI:

Mondiali, il team USA perde anche Lowry
Mondiali, il team USA perde anche Lowry
Volley, anche gli uomini a Tokyo 2020
Volley, anche gli uomini a Tokyo 2020
NBA, i veterani Carter e Haslem non si arrendono
NBA, i veterani Carter e Haslem non si arrendono
Canoa, i migliori d'Italia a Revine Lago
Canoa, i migliori d'Italia a Revine Lago
L'Italvolley femminile a Tokyo 2020
L'Italvolley femminile a Tokyo 2020
Inossidabile Armin Helfer: non molla
Inossidabile Armin Helfer: non molla
NBA, Davis vuole l'anello con i LA Lakers
NBA, Davis vuole l'anello con i LA Lakers
Mondiali, Popovich conta le assenze
Mondiali, Popovich conta le assenze
Dalilah Muhammad, record del mondo nei 400hs
Dalilah Muhammad, record del mondo nei 400hs
 
Le foto più belle di Agustina Gandolfo
Il ritorno di Larissa Riquelme: le foto
Le foto più belle di Elina Svitolina
Le foto piu' belle di Camila Giorgi
Kinsey Wolansky, la star della finale di Champions League
Beatrice Bonfanti mantiene la promessa
L'altra Belén sfida la Rodriguez
Luciana Linck, juventina senza limiti
Ashley Vee ha un sogno a quattro ruote
Le più belle foto di Jolanda De Rienzo
Samuela Grillo
Maria Liman