Mondiale per Club: lo Zenit annienta la Lube

Vittoria per 3-0 per il Kazan che sale sul tetto del mondo per la prima volta.

Juantorena

Niente da fare. La Lube Civitanova si deve arrendere al super Zenit Kazan che, con un secco 3-0 (27-25, 25-22, 25-22 i parziali), si conquista, per la prima volta, il Mondiale per Club. Onore comunque alla Lube per la grande cavalcata europea.

Da evidenziare l'eccellente prova di Juantorena (22 punti a referto), stella della Lube votato MVP della manifestazione: "Sono contento per il premio da MVP, ovviamente avrei preferito vincere ma lo prendo volentieri. Abbiamo disputato un Mondiale per Club fino ad oggi, dove nessuno ci ha regalato nulla, siamo arrivati fino in fondo e va bene così, una vittoria per il nostro gruppo", le sue parole nel post match.

TI POTREBBE INTERESSARE:

L'Italia ai piedi di Paola Egonu
L'Italia ai piedi di Paola Egonu
Mazzanti:
Mazzanti: "Il sogno non si è ancora realizzato"
Adigemarathon 2018, svelato il programma
Adigemarathon 2018, svelato il programma
Cuore Italia, ora la finale
Cuore Italia, ora la finale
La Malinov punta sulla Egonu
La Malinov punta sulla Egonu
Mayweather, match da 200 milioni
Mayweather, match da 200 milioni
Sportal.it ritorna agli anni Ottanta
Sportal.it ritorna agli anni Ottanta
Morte in campo: addio ad André Campos
Morte in campo: addio ad André Campos
Italia, la prima sconfitta è indolore
Italia, la prima sconfitta è indolore
 
Lauren Summer
Georgina, la musa di Cristiano Ronaldo
Tawny Jordan
Aida Yespica
Arlenis Sosa
Ginevra Lambruschi
Allyson Joy
Chiara Biasi
Francesca Sofia Novello
Sofya Zhuk
Karolina Bojar
Celeste Bright