Luraschi: indagine archiviata

Il leader degli Ultras dell'Hockey Milano era stato accusato di estorsione. Non ci sarà sorveglianza speciale per lui.

ivan

Non ci sarà sorveglianza speciale per Ivan Luraschi, leader degli Ultras dell’Hockey Milano.

La sezione autonoma misure di prevenzione del Tribunale ha respinto la richiesta presentata dalla Questura, non ravvisando i presupposti per una ‘limitazione della libertà personale’.

Fattore importante è stata l’archiviazione dell’indagine per estorsione ai danni dei gestori del PalaAgorà di cui era stato accusato il Luraschi. Nel dispositivo dell'archiviazione si legge che "Dalle conversazioni intercorse tra il Luraschi e il Guarnieri pare effettivamente configurabile un rapporto di collaborazione sussistente tra i soggetti e sorto non per effetto di violenza o minaccia da parte dello stesso indagato".

ARTICOLI CORRELATI:

Il Caldaro pattina nella storia
Il Caldaro pattina nella storia
Alex Frei ha fatto crack
Alex Frei ha fatto crack
Parisse salta l'Irlanda
Parisse salta l'Irlanda
UFC: super Ngannou, 26 secondi per il KO
UFC: super Ngannou, 26 secondi per il KO
Superlega, Civitanova surclassa Modena
Superlega, Civitanova surclassa Modena
Bebe Vio colpisce ancora
Bebe Vio colpisce ancora
Rimonta Perugia: arriva il bis in Coppa Italia
Rimonta Perugia: arriva il bis in Coppa Italia
Simon Seehauser di nuovo Re a Obereggen
Simon Seehauser di nuovo Re a Obereggen
Sofia Goggia:
Sofia Goggia: "Non ho scuse"
 
Jolanda De Rienzo
Samuela Grillo
Maria Liman
Victoria Lopyreva, la Musa della Russia
Fabiana Britto rossonera da urlo
Milca Gili: una 'diavoletta' perfetta
Le bellezze dell'EICMA 2018
Diletta Leotta
Lauren Summer
Georgina, la musa di Cristiano Ronaldo
Tawny Jordan
Aida Yespica