Auto passa col rosso, Magnini travolto in moto

Gran spavento per l'ex nuotatore, che se l'è cavata con un polso ingessato.

Magnini

Un polso ingessato, un forte dolore al bacino. Per fortuna sono solo queste, oltre a un grande spavento, le conseguenze che Filippo Magnini ha rimediato dalla grande paura vissuta domenica a Milano, quando è stato travolto in pieno mentre era in sella alla propria moto da un’auto che non si è fermata di fronte a un semaforo rosso.

Magnini è stato subito trasportato in ospedale dove gli è stata riscontrata appunto la frattura al polso sinistro e un forte ematoma lombare: "Un'auto che non dava la precedenza mi ha tagliato la strada!" ha scritto l'ex nuotatore su Instagram come didascalia a una foto che lo ritrae alle prese con l’ingessatura.

Poi, una breve discussione social con chi lo ha ritenuto fortunato: “Qualcuno mi ha detto... ‘sei stato fortunato!’ E io: ‘SI’. Ma a dire la verità non mi è andata bene! Io ero in moto, passavo con il semaforo verde e non mi sento fortunato ad essere stato preso da un auto! Sicuramente poteva andare peggio, quello sì, molto peggio e qui dico che mi è andata bene?? ma fortunato no".

Magnini, classe ’82, ha dato l’addio al nuoto nel dicembre 2017 chiudendo una carriera che lo ha visto vincere due titoli mondiali nei 100 stile libero e tre europei.

ARTICOLI CORRELATI:

Il Caldaro pattina nella storia
Il Caldaro pattina nella storia
Alex Frei ha fatto crack
Alex Frei ha fatto crack
Parisse salta l'Irlanda
Parisse salta l'Irlanda
UFC: super Ngannou, 26 secondi per il KO
UFC: super Ngannou, 26 secondi per il KO
Superlega, Civitanova surclassa Modena
Superlega, Civitanova surclassa Modena
Bebe Vio colpisce ancora
Bebe Vio colpisce ancora
Rimonta Perugia: arriva il bis in Coppa Italia
Rimonta Perugia: arriva il bis in Coppa Italia
Simon Seehauser di nuovo Re a Obereggen
Simon Seehauser di nuovo Re a Obereggen
Sofia Goggia:
Sofia Goggia: "Non ho scuse"
 
Jolanda De Rienzo
Samuela Grillo
Maria Liman
Victoria Lopyreva, la Musa della Russia
Fabiana Britto rossonera da urlo
Milca Gili: una 'diavoletta' perfetta
Le bellezze dell'EICMA 2018
Diletta Leotta
Lauren Summer
Georgina, la musa di Cristiano Ronaldo
Tawny Jordan
Aida Yespica